Alessandro Ambrosin

Alessandro Ambrosin

direttore responsabile

ROMA - "Il marchese si è svegliato! Pardon il governo..." E che sveglia. Alcuni articoli del decreto legge sulla salute proposto dal ministro Renato Balduzzi hanno veramente dell'incredibile.

ROMA - Ormai il verdetto pronunciato contro il gruppo punk delle Pussy Riot è cosa nota. Una  condanna così spropositata per un gesto che nelle "democrazie" dovrebbe di fatto rientrare  nel sacrosanto diritto di essere liberi di esprimersi, di manifestare, di criticare.

ROMA - Mario Monti è certo che la sua politica aiuterà gli italiani a cambiare mentalità. Almeno è questo quanto ha riportato il Wall Street Journal che ha intervistato il premier italiano.

ROMA - Lasciamolo pure pensare alle camice verdi che la Lega è ancora un partito che conta e soprattutto che si risolleverà dallo scandalo che lo ha travolto.

ROMA - Il 23 giugno scorso scoppia il caso del governatore lombardo Roberto Formigoni, indagato per illecito finanziamento elettorale per oltre mezzo milione di euro e per corruzione attraverso molteplici benefit di ingente valore patrimoniale che il mediatore Pierangelo Daccò gli avrebbe messo a disposizione.

ROMA - Ormai la vittoria è in tasca a Antonis Samaras del partito Nea Dimokratia. "Una vittoria per tutta Europa", ha detto il leader del centro destra, dopo  i risultati inequivocabili che determinavano il superamento suo rivale Alexis Tsipras del partito di sinistra Syriza.

Mercoledì, 30 Maggio 2012 11:57

Formigoneide. Storie extra lusso

ROMA - "La politica è azione per il bene comune". E' questo lo slogan che campeggia sul sito del governatore della Lombardia Roberto Formigoni, il personaggio pubblico che a soli 23 anni è entrato a far parte dei Memores Domini, che non sono affatto dei personaggi di guerre stellari, bensì  un' associazione laicale cattolica i cui membri vivono i consigli evangelici di povertà, castità perfetta e obbedienza sotto l'egida del movimento ecclesiale di Comunione e Liberazione fondato da don Luigi Giussani.

ROMA - Dicono che abbia pianto Umberto Bossi. Sì, proprio lui, che fino a poco tempo fa gridava nel prato di Pontida "La Lega ce l'ha duro", l'uomo dall'ampolla magica che come uno tsunami voleva, a detta sua, cancellare con toni irriverenti la politica falsa e spergiura della prima repubblica e della 'Roma ladrona' che la rappresentava.

ROMA - L'Italia ha una grande capacità: quella di fare indignare il mondo. E questa volta non c'entrano le battute infelici dell'ex premier Silvio Berlusconi, che ha fatto del Bel Paese la barzelletta del globo, bensì l'incapacità di politiche e attenzioni su tutte quelle risorse "naturali" che ci ritroviamo in casa nostra senza aver fatto nessuno sforzo.

ROMA - E' finita con uno scrosciante applauso la vicenda di Luigi Martinelli, l'uomo di 54 anni che ieri aveva fatto irruzione  armato di un fucile e due pistole nella sede dell'Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]