Venerdì, 08 Marzo 2013 14:22

Le lavoratrici Coop alla Littizzetto. Cara Luciana, oggi è l'8 marzo ...

Scritto da
Rate this item
(0 votes)
Luciana Littizzetto Luciana Littizzetto

ROMA - “Cara Luciana, oggi è otto marzo, un’altra giornata importante per noi donne, un’altra giornata simbolo di rivendicazione del lavoro femminile.

Chissà se oggi troverai un minuto anche per noi…”,  così il gruppo di lavoratrici della Coop, delegate ed iscritte all’USB Lavoro Privato, incalzano Luciana Littizzetto, testimonial della Coop, a cui in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne avevano già inviato una lettera aperta sulle loro condizioni lavorative.
Link al testo della lettera:


La lettera intendeva far emergere il disagio vissuto dalle donne del settore commercio e la loro determinazione ad uscire dall’invisibilità, con la prospettiva di migliorare attraverso l’organizzazione e la lotta la condizione femminile all’interno di queste nuove fabbriche metropolitane. Di fronte al silenzio della Littizzetto, l’USB Lavoro Privato era giunta a Sanremo, dove,  durante il festival della canzone italiana, ha consegnato la lettera direttamente nelle mani dell’attrice. Tuttavia neanche in questo caso la testimonial Coop ha dato cenni di reazione.
Oggi, 8 marzo, le lavoratrici Coop rammentano “a Luciana”  che sono ancora in attesta di una risposta e che continueranno comunque nella loro battaglia sindacale in difesa dei diritti e della dignità di tutte le lavoratrici.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]