Giovedì, 01 Settembre 2011 21:20

Venezia 68. Madonna: “Io non avrei abdicato, mi sarei tenuta capra e cavoli!”. IL VIDEO

Scritto da

LIDO DI VENEZIA   (dal nostro inviato) - E’ sbarcata da un motoscafo sotto un cielo che minacciava pioggia. Al seguito lo staff: bodygard e addetta stampa. Regale come una lady, tacchi altissimi, occhiali scuri, abito nero da cui sbucava appena una camicetta bianca a manica corta,  accollata,  in risalto un grande crocifisso d’oro e pietre preziose. 

Lei presenta a Venezia “W.E” un film fuori concorso, eppure è  l’ ospite più attesa. La pellicola è ispirata alla storia d’amore tra Wallis Simpson ed Edoardo VIII che, per sposarla, abdicò al trono d’Inghilterra. Costato 18 milioni di sterline e prodotto da Harvey Weinstein , uscirà in Usa il 9 dicembre, pronto per la selezione degli Oscar. In Italia lo distribuisce Archibald.
Mentre fuori si scatenava il temporale, di fronte a una folla di giornalisti e fotografi accorsi per la conferenza stampa, Madonna ha cominciato a raccontare: “Un film non è così diverso da una canzone. Il mio mestiere in fondo è raccontare storie. A me premeva non tanto sottolineare quello a cui lui ha rinunciato, ma capire lei come essere umano, si tende infatti a ridimensionarla e nessuno si chiede a cosa abbia rinunciato lei.  Noi artisti mettiamo sempre una parte di noi stessi nel personaggio che riproduciamo. Con Wallis un aspetto comune c’è: come lei, anche io americana, mi sono sentita una outsider in Gran Bretagna. Ora ci vivo da dieci anni e mi sento molto sostenuta, anche per questo film. L’amore non è mai banale, volevo capire perché un re per questa donna ha scelto di rinunciare al trono, capire cosa aveva questa donna di speciale.  C’è un film che mi ha segnato la vita, quello di Frank  Capra: La vita è una cosa meravigliosa. Il mio sogno nel cassetto è rifare la dolce vita, ma è troppo costoso”.
Alle 22 stasera tutti al red carpit per vedere la star dalla pelle perfetta dei trent’anni, malgrado ne abbia molti di più. Poi in sala Grande a indagare quel regale legame di coppia attraverso una prospettiva contemporanea, grazie allo sguardo di Wally Whintrop (Abbie Cornish), intrappolata in un matrimonio infelice e ossessionata dalla storia d'amore più straordinaria del secolo scorso. Infine alla domanda posta da un giornalista se lei avrebbe abdicato al trono, Madonna a risposto: “Macché io mi sarei tenuta tutti e due!



L’arrivo di Madonna al Lido,  TVN

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png