Mercoledì, 30 Settembre 2015 17:31

Il Mondo di Leonardo. Mostra prorogata fino al 31 dicembre 2016, percorso espositivo ampliato e arricchito

Scritto da

Nuova sala Ultima Cena live experience – l’Aquila meccanica, la più grande macchina volante mai costruita – il Drago parlante – la Lira d’argento – il Tamburo elastico

MILANO -  È di oggi l’annuncio che la mostra Leonardo3 - Il Mondo di Leonardo in Piazza della Scala (ingresso Galleria Vittorio Emanuele) a Milano è stata prorogata fino al 31 dicembre 2016 con un percorso espositivo ampliato e arricchito da una nuova sala e da nuovi contenuti in anteprima mondiale.

Massimiliano Lisa, uno dei curatori della mostra, ha dichiarato:  Con oltre 400 mila biglietti staccati, e una punta massima di 3.118 visitatori in un giorno, l’esposizione si afferma come la più attrattiva e rilevante mostra interattiva dedicata a Leonardo da Vinci inventore e artista”. Un successo, dovuto alla costante presenza di visitatori italiani e stranieri, che ha convinto il centro Leonardo3 a una proroga davvero significativa. L’approccio didattico, interattivo e multimediale fa apprezzare la mostra ad adulti, bambini, famiglie e al pubblico delle scuole di ogni ordine e grado (più di 1000 classi hanno visitato la mostra, spesso prendendo parte a visite guidate e laboratori didattici). In base alle esigenze del pubblico, è stato anche rimodulato l’orario, anticipando di mezz’ora l’apertura. L’esposizione è quindi accessibile tutti i giorni dalle 9:30 alle 22:30 (compresi festivi).

Nell’ottica di arricchire il percorso espositivo e rendere la mostra attrattiva anche a chi l’ha già visitata, sono stati oggi introdotti tanti nuovi contenuti in anteprima mondiale.

Viene offerta l’opportunità di immergersi totalmente nel celebre dipinto dell’Ultima Cena grazie alla live experience della nuova sala interamente dedicatagli. Il restauro della pittura murale comprensiva delle porzioni attualmente completamente perdute, come le lunette con stemmi nobiliari su fondo blu, consente di scoprire dettagli ormai perduti per sempre nell’originale. La riproduzione su supporto murario rende il restauro ancor più vicino a quello che doveva essere il capolavoro nel 1498. La ricostruzione della bottega di pittura di Leonardo da Vinci in realtà aumentata in tempo reale affascina adulti e bambini. Gli schermi touch-screen permettono di interagire con l’opera e scoprirne la storia come mai prima d’ora.

Il percorso espositivo si arricchisce inoltre di una nuova macchina volante, l’Aquila meccanica, costruita delle dimensioni del progetto di Leonardo con un’incredibile apertura alare di 10 metri, caratteristica che la rende la più grande riproduzione di una macchina volante leonardesca mai realizzata.

Infine, il centro studi Leonardo3 propone ai visitatori gli affascinanti esiti di diversi studi sugli strumenti musicali: il Drago parlante, il Teschio d’argento e il Tamburo elastico.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]