Lunedì, 06 Luglio 2015 17:47

UCI Cinemas. I documentari musicali più attesi dell’anno

Scritto da

In arrivo la visione artistica di Banksy e un viaggio nel mondo del rap tra passato e presente con il cult inedito Wild Style e Nas: la leggenda del rap

Prosegue la programmazione in anteprima di una selezione di documentari musicali d’eccezione firmati Wanted nelle sale UCI di sei capoluoghi italiani (Roma, Torino, Firenze, Bologna, Verona, Genova). La rassegna prende spunto dalla selezione cinematografica estiva Lo strano caso del cinema al Magnolia, realizzata nel noto circolo milanese, dove sta registrando un enorme successo.

In Banksy Does New York, lo street artist più famoso del mondo ha rivelato di risiedere a New York, dove lo scorso ottobre ha lasciato una vera e propria caccia al tesoro tra fan curiosi, mancati collezionisti d’arte e, naturalmente, poliziotti. Con la videocamera del cellulare pronta a riprendere, tutti volevano conquistare un pezzo dei suoi effimeri lavori prima che venissero distrutti o, peggio, rimossi per guadagno. Il regista Chris Moukarbel analizza la velocissima reazione del pubblico, seguendo il percorso dei lavori creati segretamente da Banksy e resi pubblici in tutta la città: dal Lower East Side fino a Staten Island, da Williamsburg a Willets Point. Il documentario è prodotto da HBO e offre interessanti spunti non solo sull’artista, ma sull’evoluzione del concetto dell’arte in modo brioso e piacevole. 

Nas è uno dei più famosi rapper americani. La sua carriera inizia da giovanissimo, già all’età di nove anni quando fu uno dei membri della band Devasting Seven il cui film d’esordio si intitola Illimatic. A venti anni dall’uscita dell’acclamatissimo album, il documentario Nas: la leggenda del rap ha debuttato al Tribeca Film Festival. Un omaggio a uno dei più celebrati e intellettuali rapper, un film in cui la parte più intima e familiare si interseca con interviste ai grandi artisti dell’hip hop, un’esplorazione attenta e curiosa su come è nato un album diventato storia della musica rap con circa un milione di copie vendute. Il Time ha definito questo documentario “una lettera d’amore a Illimatic”.

Wild Style è un vero cult nel mondo dell’hip hop, offrendo una visione più ad ampio spettro di un ambiente ancora piuttosto sconosciuto in Italia, dove il genere si sta affermando sempre di più, incuriosendo anche i profani. Il leggendario graffittista Lee Quinones interpreta Zoro, uno tra i più importanti ed elusivi writer della città. Nel film si analizza la tensione tra la passione artistica di Zoro e la sua vita privata, con particolare attenzione il suo rapporto con Rose. Il documentario contiene spezzoni di breakdance, freestyle, mc locali e un turntablism di dj Grandmaster Flash, uno dei padri del genere. Nel 2007, il film ha ricevuto un riconoscimento dal canale musicale VH1 (rete del gruppo di MTV) per l’influenza che ha esercitato sul mondo hip hop. 

Tutte le date e i film in programmazione:

Evento unico ore 21.00

 13 Luglio - Banksy Does New York

 20 Luglio - Nas: Time is Illmatic

 27 Luglio - Wild Style

Tutte le sale:

 Roma - UCI Porta Di Roma

 Torino - UCI Torino Lingotto

 Firenze - UCI Campi Bisenzio

 Bologna - UCI Cinemas Meridiana

 Verona - UCI S. Giovanni Lupatoto

 Genova - UCI Cinemas Fiumara

bianco.png