Lunedì, 28 Marzo 2022 09:46

Teatro Ghione. “Cara Anna Magnani” di Caterina Costantini

Scritto da

Dal 24 al 27 marzo va in scena al Teatro Ghione ‘Cara Anna Magnani’, uno spettacolo di Caterina Costantini, diretto e interpretato da lei stessa.

Non c’è da aspettarsi una biografia che ripercorre la vita della Magnani, perché questo è più un percorso all’interno del suo mondo, che la Costantini compie saltando da un ambiente all’altro e da un decennio a quello successivo. Non ha un andamento narrativo di tipo classico: è un insieme di momenti tra i quali l’attrice si muove con abilità. Alterna il racconto di vicende personali – siano esse attinenti alla vita privata o alla carriera d’attrice – a canzoni della tradizione romana e napoletana, che alla Magnani erano care. Sullo sfondo, naturalmente, Roma.

In scena con lei Francesca Annunziata, Carlo Ettorre ed Emiliano Ottaviani, che si alternano nei ruoli di persone fondamentali nella vita di Anna Magnani (come Pasolini, Rossellini e Massimo Serato). Tutti gli attori si cimentano anche nel canto, per accompagnare Caterina Costantini nel racconto del mondo della Rivista, di cui la Magnani fu parte. Gli stacchi musicali di Mario Vicari al pianoforte, Michele Paolicelli alle percussioni e Mariano Perrelli alla chitarra, favoriscono il procedere a salti della linea narrativa discontinua. 

Mi confondo, dice Caterina Costantini, a parlare è la Magnani o so’ io? 

La Costantini compie questo ‘viaggio’ che riguarda sia Anna che Caterina, tanto che le due attrici appaiono idealmente strette in un abbraccio. È un viaggio frammentario, diviso in scene d’interpretazione magistrale, in particolare il monologo tratto dalla versione teatrale de La Ciociara, che Caterina Costantini portò in teatro già nel 1985, a venticinque anni dall’uscita del film di Vittorio De Sica.

Si susseguono aneddoti su Anna Magnani, mischiati a quelli sulla vita di Caterina Costantini, in un gioco di specchi che è una dichiarazione d’amore per la recitazione e per il Teatro. 

La passione, ha detto Caterina Costantini dopo l’applauso del pubblico, è quello che mi accomuna ad Anna. Certamente ha messo passione nel portare in scena l’essenza della Magnani e la propria. Entrambe erano sul palco ieri sera.

CARA ANNA MAGNANI

Di Caterina Costantini

Con 

Francesca Annunziata

Carlo Ettorre

Emiliano Ottaviani

E con

Michele Paulicelli – percussioni 

Mariano Perrella – chitarra 

Mario Vicari – pianoforte 

TEATRO GHIONE 

ORARI BOTTEGHINO
LUN - SAB DALLE 11.00 ALLE 14.00 E DALLE 16.00 ALLE 19.00

 06.6372294 

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

3280183987 – 3341411532

Via delle fornaci, 37 – Roma (zona San Pietro)

bianco.png