Martedì, 04 Ottobre 2022 12:10

Roma FF17. I cambiamenti del 2022

Scritto da

ROMA - La diciassettesima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolgerà dal 13 al 23 ottobre 2022 principalmente all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, pur coinvolgendo altri luoghi e realtà culturali della Capitale.

Quest’anno Gian Luca Farinelli subentra alla validissima Presidente della Fondazione Cinema per Roma Laura Delli Colli, tuttora a capo del Sindacato Giornalisti cinematografici e nel consiglio di amministrazione dell’evento romano, il quale oltre che dalla Delli Colli è composto da Nicola Maccanico, Valerio Toniolo e Daniele Pitteri. Paola Malanga è la Direttrice Artistica della Festa del Cinema e della Fondazione Cinema per Roma.

La Festa del Cinema di Roma è stata ufficialmente riconosciuta come Festival Competitivo dalla FIAPF (Fédération Internationale des Associations de Producteurs de Films). Infatti, rispetto alle ultime edizioni, nel 2022 sarà introdotto un Concorso internazionale dal titolo Progressive Cinema – Visioni per il mondo di domani. I film del Concorso Progressive Cinema saranno giudicati da una giuria composta da professionisti del mondo del cinema, della cultura e delle arti che assegneranno i seguenti riconoscimenti: Miglior Film, Gran Premio della Giuria, Miglior regia, Miglior sceneggiatura, Premio “Monica Vitti” alla Miglior attrice, Premio “Vittorio Gassman” al Miglior attore e Premio speciale della giuria, a scelta in una delle seguenti categorie: fotografia, montaggio, colonna sonora originale. Sono inoltre previsti due riconoscimenti trasversali: il Premio “Ugo Tognazzi” alla Miglior commedia e il Premio Miglior Opera Prima BNL BNP Paribas.

Come ogni anno, il pubblico sarà protagonista della Festa assegnando uno specifico riconoscimento: ▪ Premio del pubblico FS Tra i film del Concorso Progressive Cinema, gli spettatori assegneranno il Premio del Pubblico FS, Official Sponsor della Festa. 

Accanto alla Festa, Alice nella città organizzerà, secondo un proprio regolamento, una rassegna di film per ragazzi. L’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, struttura firmata da Renzo Piano, sarà il fulcro della manifestazione e ospiterà proiezioni, incontri, eventi, convegni e dibattiti. 

La Selezione Ufficiale della Festa del Cinema 2022 sarà composta dalle seguenti sezioni: ▪ Concorso Progressive Cinema – Visioni per il mondo di domani Concorso internazionale senza distinzione tra film di finzione, documentari e film in animazione. ▪ Freestyle Sezione non competitiva composta da titoli di formato e stile liberi, dalle serie ai video clip, dai film alla videoarte. ▪ Grand Public Sezione non competitiva dedicata al cinema per il grande pubblico. ▪ Proiezioni speciali Sezione non competitiva. ▪ Best of 2022 Sezione non competitiva composta da film provenienti da altri festival internazionali, considerati tra i migliori della stagione. ▪ Storia del Cinema Sezione non competitiva dedicata a celebri film in versione restaurata, agli omaggi e all’approfondimento della storia del cinema italiano e internazionale. ▪ Retrospettiva Sezione non competitiva che omaggia l’opera dei più importanti protagonisti della settima arte. Ad affiancare il programma dei film, due sezioni dedicate agli Incontri con il pubblico: ▪ Paso Doble Due autori si confronteranno su temi riguardanti il mondo del cinema, le sue storie, i suoi protagonisti. ▪ Absolute Beginners Un autore affermato rievocherà la storia del proprio esordio sul grande schermo. Una serie di Eventi si svolgerà in tutta la città in collaborazione con le più interessanti realtà culturali della Capitale.

Sono 16 i film nel Concorso Progressive Cinema – Visioni per il mondo di domani 25 Freestyle 16 Grand Public 11 Proiezioni Speciali 11 Best of 2022 23 Storia del Cinema 1 Retrospettiva con 15 titoli 5 Absolute Beginners 15 Eventi della Festa 9 Eventi per il sociale e per l’ambiente

33 i Paesi partecipanti Arabia Saudita, Austria, Cile, Corea del Sud, Cuba, Danimarca, Francia, Finlandia, Germania, Giappone, Hong Kong, India, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Marocco, Messico, Paesi Bassi, Palestina, Polonia, Qatar, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Tunisia, Turchia, Ucraina, Ungheria.

PREMIO ALLA CARRIERA A JAMES IVORY - Trentadue film da regista (più i primi cortometraggi), quattro candidature all’Oscar® per la regia e un Oscar® per la migliore sceneggiatura, vinto a 89 anni per Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, una quantità di awards internazionali per interpreti, sceneggiatura, fotografia, scenografia, ecc, dei suoi film: James Ivory, nato a Berkeley nel 1928, viaggiatore curioso di culture e atmosfere, innamorato dell’India da quando la visitò nel 1960 per girarvi un documentario (A Cooler Climate, che ha visto la luce oggi), partner di vita e di lavoro del produttore Ismail Merchant, con il quale fondarono una casa di produzione durata tanto a lungo (44 anni) da essere nel Guinness dei primati mondiali come la più lunga partnership nella storia del cinema indipendente. 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png