Alessandro Ambrosin

Alessandro Ambrosin

direttore responsabile

URL del sito web: http://www.dazebaonews.it
Martedì, 01 Marzo 2016 15:20

Banche. Il mutuo rovina famiglie

ROMA - Mentre i cittadini manifestano contro il decreto "salva banche" del governo Renzi, a poco a poco emergono con più insistenza storie personali di uomini e donne, di famiglie, la cui unica colpa è stata quella di contrarre un mutuo e finire nella mattanza di una crisi economica che non conosce pietà.

Lunedì, 15 Febbraio 2016 17:30

Quando il mutuo diventa peggio dell'usura

Clienti della Barclays Bank sul piede di guerra: "La trasparenza non esiste"

ROMA - Avvicente, drammatico dalle sfaccettature ironiche e amare. Certo, "L'ultima parola, la vera storia di Dalton Trumbo", è una delle ennesime testimonianze di come l'America abbia guardato e di conseguenza trattato coloro che sono stati considerati i "nemici" di una nazione infervorata da un nazionalismo che spinge il "diverso" all'emarginazione, all'esclusione, se non alla totale cancellazione. 

Intervista al portavoce Lazio dei Verdi, Ferdinando Bonessio

ROMA -  Arriva come un fulmine a ciel sereno la notizia del progetto di un mega digestore per i rifuti sulla Via Laurentina al chilometro 20.900. Un disegno destinato ad accogliere tutta la produzione di umido della Capitale, quantificata in 240 mila tonnellate all’anno. 

La priorità è chiudere la discarica per sempre e bonificare l’area

ROMA - C’è chi fabbrica orologi, come gli svizzeri, chi  auto come i tedeschi, chi intaglia i diamanti come gli olandesi e chi offre l’arte come gli italiani. E ne abbiamo talmente tanta di questa arte, da quella archeologica alla contemporanea passando per la moderna, che spesso e volentieri non sappiamo neppure dove esporla grazie anche ai tagli che la cultura ha subito nell’ultimo decennio.

Rievochiamo le principali tappe dello sterminio degli ebrei, determinato dal criminale "razzismo biologico" hitleriano. E' il contributo che DazebaoNews vuole apportare al ricordo di una delle più grandi tragedie della storia. Per non dimenticare mai

Venerdì, 18 Dicembre 2015 18:54

Boschi rimane, imbarazzanti istituzioni

ROMA - Il ministro Boschi rimane, ma l'Italia, le istituzioni, il governo perdono un altro pezzo di credibilità. Perdono ulteriormente quel senso etico, quell'onestà intellettuale, quella correttezza che sono prioritarie nella vita politica e istituzionale del Paese, specie per chi rappresenta i cittadini tutti.

ROMA - Il premier Manuel Valls, dopo la strage di Parigi di venerdì scorso, ha detto oggi che la Francia non rispetterà gli impegni di bilancio europei. Questo perchè, a detta del premier, i soldi dovranno finanziare gli strumenti per la Polizia, la gendarmeria e i servizi di informazione.