Mercoledì, 05 Dicembre 2018 11:01

Un polo d’eccellenza alla Cereal Docks, realizzati i nuovi laboratori

Scritto da

L’azienda vicentina sinonimo di innovazione, sicurezza e sostenibilità 

VICENZA - Cereal Docks, Gruppo industriale attivo nella prima trasformazione agro-alimentare per la produzione di ingredienti (farine, oli, lecitine derivati da cereali e semi oleosi) destinati ad applicazioni nei settori feed, food, pharma, cosmetic e usi tecnici, si dota di un nuovo polo che concentra le funzioni di controllo e assicurazione qualità di gruppo. Il nuovo centro, che si trova a pochi passi dalla sede centrale di Camisano Vicentino (Vi), è progettato e realizzato da Labozeta Spa e comprende cinque diversi laboratori: chimico-fisico, microbiologico, R&S, di biologia molecolare e di contaminanti organici/inorganici.

“L’apertura del nuovo centro testimonia l’impegno dell’azienda nella tutela della sicurezza alimentare, elemento chiave nella relazione con i nostri clienti e indirettamente con i consumatori finali. Non solo, anche sul fronte interno, la diffusione di una cultura della qualità forte a tutti livelli aziendali è un tema che ci impegna ogni giorno”, commenta Marco Sigola, Quality Assurance Manager di Cereal Docks.

Si tratta di un ulteriore avanzamento in termini di innovazione, qualità e sostenibilità. Valori che questa prestigiosa azienda considera da sempre fondamentali per la sua crescita imprenditoriale e per assicurare ai consumatori prodotti di altissimo livello qualitativo.

“Proprio per questo motivo abbiamo lavorato per garantire la massima efficienza nei laboratori del gruppo CerealDocks - afferma Marco Burlon, direttore nazionale vendite Labozeta Spa - . Tenendo conto dei delicati processi produttivi abbiamo realizzato uno studio approfondito durato mesi, al fine di efficentare ulteriormente il controllo produttivo dal punto di vista della sicurezza ambientale e della sostenibilità, nel rispetto dei tempi che questa attivà richiede e che quotidianamente viene svolta dagli specialisti della CerealDocks. Parliamo di un laboratorio R&D, ovvero per la Ricerca e Sviluppo che il gruppo veneto porterà avanti attraverso progetti innovativi in ambito alimentare con un team di esperti”.
“In sintesi - conclude Burlon - siamo certi che questo realizzo possa dare un ulteriore impulso positivo a questa azienda che già rappresenta una vera e propria eccellenza dal respiro internazionale”.

Alessandro Ambrosin

direttore responsabile

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]