Giovedì, 23 Gennaio 2020 14:28

Unigrà, sinonimo di qualità e innovazione, si dota di un’area scientifica di eccellenza

Scritto da

Il gruppo ravennate all’avanguardia er metodi e procedure laboratoriali

CONSELICE (RAVENNA) - Un fatturato che supera i 640 milioni di euro e una quota di export pari al 40%, 14 consociate estere, due stabilimenti attivi in Malesia e Brasile, una numerosa rete di distributori e importatori in più di 100 Paesi nel mondo e una serie di brand come Master Martini, GLF, Martini Linea Gelato, OraSì, oltre ai nuovi Casa Giani e Olfood, che rappresentano l’eccellenza del Made in Italy nel Mondo.

E’ questo il biglietto da visita di Unigrà, l’azienda di Conselice divenuta leader mondiale nel settore della trasformazione e vendita di oli e grassi alimentari, margarine e semilavorati destinati alla produzione alimentare sia per il canale industriale che per gli artigiani del mondo pasticceria, panificazione, cioccolateria, gelateria e cucina.

Un’azienda che ha sempre puntato alla massima qualità investendo nelle più avanzate tecnologie produttive in considerazione delle esigenze dei mercati e dei clienti. In linea con questa filosofia, oggi Unigrà si è dotata di una vera e propria area scientifica di controllo e qualità che si sviluppa su circa 420 mq presso la sede di Conselice, all'interno della nuova scuola di alta formazione denominata Area Unica, e occupa una decina di addetti specializzati nel settore chimico e biologico.

“Di sicuro - affermano Marco Burlon, direttore vendite Labozeta Spa e Roberto Marchesi, agente di zona - l’acquisizione di nuovi spazi laboratoriali aumenta ulteriormente il valore qualitativo di questa eccellenza imprenditoriale e rappresenta quel salto di qualità a garanzia di un costante monitoraggio su metodi e procedure produttive nell’ottica di standard sempre più performanti che il mercato richiede. Siamo orgogliosi - concludono Burlon e Marchesi - di aver collaborato con un’azienda virtuosa come questa, attenta osservatrice dei cambiamenti socio-economici, grazie all’expertise e le competenze che esprime fin dalla sua nascita nel 1972”.

"Da sempre puntiamo all'eccellenza e alla valorizzazione del made in Italy - commenta Massimiliano Vanzini, direttore laboratorio Unigrà - per cui per il nostro nuovo laboratorio non potevamo che scegliere una realtà solida e affidabile come Labozeta, perfetto esempio del saper fare italiano nel mondo".

Alessandro Ambrosin

direttore responsabile

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]