Giuseppe Casarrubea

Giuseppe Casarrubea

Storico

 

PARTINICO (PALERMO) - La Sicilia di sempre: dominata e taciturna. Festa, farina e forca erano i grandi bisogni del popolo di una volta. Ma la regola non è per niente cambiata. Di ribellioni sociali, di sane e salutari indignazioni neanche a parlarne. Hai problemi?

TRAPPETO (PALERMO) - Il 28 giugno 2014 sarebbe stato il  novantesimo  anno dalla nascita di Danilo Dolci. Il Borgo di Dio, la comunità fondata da lui e alcuni pescatori nel 1952, quel giorno è stata in grande agitazione. Amico, figlio del costruttore di questa comunità, era in grande movimento. Ha fatto  di tutto per rispettare i tempi di lavoro che si era dato, ma sono state tante e tali le cose da fare che è stato costretto a incastrare gli orari come in un puzzle.

Da giugno é nelle librerie il mio secondo libro su Danilo Dolci, “Piantare uomini”, edito da Castelvecchi, in occasione dei 90 anni dalla nascita di questo nostro straordinario personaggio

bianco.png