Pasquale Giordano

Pasquale Giordano

ROMA - Mischia contro Barnes. Si potrebbe sintetizzare in questo modo la partita della nostra nazionale con l’Australia nel secondo dei tre test match novembrini.

ROMA – La novità più importante del test match che l’Italrugby giocherà sabato pomeriggio allo stadio Franchi di Firenze con l’Australia (ore 15.00, diretta tv a partire dalle 14 su La7 e Sky Sport2) è l’esordio dal primo minuto di Edoardo Gori, giovane e talentuoso mediano di mischia toscano in forza al Benetton Treviso, che andrà a rilevare il posto lasciato libero da Tebaldi.

ROMA - Può succedere nello sport che un'azione leziosa nei primissimi minuti finisce per condizionare l'intera partita. A maggior ragione nel rugby che è lo sport che non ammette tatticismi e che premia chi più ci crede.

Siamo arrivati alle settimane decisive. Quelle, per intenderci, che potrebbero significare l’ingresso della nazionale nell’olimpo delle dieci più forti al mondo, ma, soprattutto per alcuni osservatori, il trittico di sfide che potrebbe consegnare il rinnovo del contratto al sudafricano Nick Mallett oppure l’allontanamento a pochi mesi dal via della Coppa del Mondo.

ROMA – Il big match della sesta giornata del campionato italiano d’Eccellenza era lo scontro al vertice tra Petrarca Padova e I Cavalieri Prato, ovvero le due formazioni che da tutti vengono indicate come le favorite per la vittoria finale del campionato.

TREVISO – Vittoria sofferta per il Benetton Treviso che sabato sera, nella sfida contro gli irlandesi del Connacht, coglie il suo quarto successo su sette gare disputate in Magners League.

Dopo la brutta sconfitta contro i Cardiff Blues nella notte incidente stradale per Demas. Fuori due mesi

ROMA – Il triplice fischio finale dell’arbitro Giulio De Santis, che mette fine al super derby veneto tra Petrarca e Rovigo, chiude la quinta giornata del massimo campionato italiano di rugby che quest’anno si chiama d’Eccellenza.

ROMA - Lontane quasi un mese le notti in cui Treviso levava le braccia al cielo in segno di vittoria, le due italiane scendono in campo e rimediano due batoste contro degli avversari nettamente superiori.

ROMA – Il rugby è un bellissimo sport. A torto o ragione da sempre professa in giro valori di realtà e sportività. Si tratta di una commistione di regole scritte e di atteggiamenti che ormai sono tipici di questo mondo.

bianco.png