Lunedì, 27 Agosto 2012 18:22

Countdown Paralimpiadi: domani la cerimonia d’apertura

Scritto da

LONDRA - Prenderà il via domani la XIV edizione dei Giochi Paralimpici. La cerimonia che ufficializzerà l’inizio delle competizioni avrà luogo a Londra ma già oggi, nello stadio di Stoke Mandeville, simbolo del movimento in quanto Centro Nazionale per lo Sport per disabili del Regno Unito si incontreranno le quattro fiaccole provenienti dalle capitali del Regno: Londra, Belfast, Cardiff ed Edimburgo.

Da Stoke Mendeville la fiaccola inizierà il suo percorso finale verso Londra per l’inaugurazione vera e propria dei Giochi. Prenderanno parte alle varie competizioni circa 42mila atleti per 166 nazioni, per l’Italia circa un centinaio. Gli azzurri cercheranno di aggiungere altre medaglie alle ventotto conquistate durante le Olimpiadi, cimentandosi nella pallacanestro in carrozzina, nella vela, nella scherma, nel tiro con l’arco, nell’atletica leggera, nel tennistavolo, nel nuoto, nel tennis in carrozzina, nel ciclismo, nel tiro a segno, nel canottaggio e nell’equitazione. In vista della cerimonia d’apertura, il presidente del Comitato paralimpico internazionale, Philip Craven chiede che la parola ‘disabile’ non venga usata nei notiziari. “Questo è sport - spiega - Non si tratta di disabilità. Io vengo dallo sport. Si sa cosa significa la parola disabile. Che qualcosa non funziona. Ti piacerebbe che ti definissero così? Se vuoi usarla, la decisione è tua. Ma prova ad abbandonarla. E’ difficile all’inizio, ma basta provare ad abbandonarla”. Secondo il presidente del comitato paralimpico, l’edizione londinese dei Giochi porterà le Paralimpiadi ad “una nuova frontiera”. “Ciò che mi ha emozionato è stato il modo in cui il pubblico britannico quest’estate si è entusiasmato ed è stato contagiato dalla febbre olimpica. Tutto questo continuerà con le Paralimpiadi, ne sono certo”. Il comitato organizzatore è convinto che per la prima volta tutti i 2,5 milioni di biglietti verranno venduti. Scommessa non difficile, visto che di questi già 2,3 milioni sono stati acquistati e i restanti 200.000 sono stati messi in vendita da poco. A sfilare all’interno dello stadio olimpico londinese ci saranno anche i cinque atleti azzurri di scherma paralimpica, Matteo Betti, Andrea Macri’, Alessio Sarri, Marco Cima e Loredana Trigilia, ed il commissario tecnico Fabio Giovannini, senza dimenticare la giovanissima Beatrice ‘Bebe’ Vio che sarà tra le tedofore. Il programma gare di scherma paralimpica prevede poi i primi assalti, all’ExCeL di Londra, a partire da martedì 4 sino a sabato 8 settembre. “Ad un mese di distanza dai Giochi Olimpici, siamo pronti a vivere le emozioni che ci regaleranno i Giochi Paralimpici”, dice il presidente della Federscherma, Giorgio Scarso. “Per la federazione italiana si tratta di un momento storico. E’ la prima Paralimpiade infatti che vedrà protagonista tutta la famiglia della scherma italiana”. I Giochi si concluderanno tra undici giorni, il prossimo nove settembre, una volta assegnate tutte le 503 medaglie d’oro a disposizione.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]