Redazione

Redazione

ROMA - Chiude nel segno dell’impegno e della solidarietà la XV edizione del SalinaDocFest alla Casa del Cinema di Roma, con Milo Rau e le testimonianze di Zarifa Ghafari e Yolande Mukagasana, le voci delle protagoniste dal genocidio del Rwanda all’Afghanistan, unite contro la guerra.

Con il lockdown più bassi i livelli di particolato, biossido di azoto e benzene.

BARI – Si è conclusa la 12. edizione del Bif&st-Bari International Film Festival, con la cerimonia finale e le premiazioni al Petruzzelli, una delle quattro location comprese nel ”miglio dei teatri” cittadini che hanno accolto quest’anno tutti i 153 eventi della kermesse e continueranno a farlo nei prossimi tre anni secondo quanto ha annunciato il direttore storico del festival Felice Laudadio.

Maciste all’inferno di Guido Brignone, 1926, nella copia proveniente dal Museo Nazionale del Cinema di Torino, è il film scelto per la preapertura della 40.ma edizione delle Giornate del Cinema Muto venerdì 1 ottobre alle 20.45 al Teatro Zancanaro di Sacile.

Il cancro è la seconda causa di morte nel mondo, che conta nel 2018 circa 9,6 milioni di decessi, ovvero uno su sei.

Si terrà da oggi 30 settembre al 2 ottobre presso il Grand Hotel Dino a Baveno il Corso Nazionale della Società Italiana per lo Studio dell’ Emostasi e della Trombosi (SISET) Presieduto dal Prof. Armando Tripodi dell’Università degli Studi di Milano.

L’Università di Pisa partner della ricerca pubblicata su Applied Materials and Interfaces, rivista della American Chemical Society

Idrogeno, azoto e aria zero, sono tra i gas più diffusi in settori strategici come l'industria chimica e farmaceutica di base e quella alimentare, sia per quanto concerne il packaging che l'imbottigliamento, la metallurgica e la produzione elettronica, così come nel campo laboratoriale della ricerca e sviluppo. 

Un team internazionale guidato da scienziate e scienziati dell’Università Ca’ Foscari Venezia e dell’Istituto di scienze polari del Consiglio nazionale delle ricerche ha letto nei composti chimici depositati nel ghiaccio l’andamento degli incendi di cinquemila anni. Il lavoro è pubblicato su Climate of the Past 

ROMA - Nell’estate del 1960 Claudio Boccaccini, all’epoca bambino, scopre che il papà Tarquinio conservava gelosamente, e ai suoi occhi misteriosamente, la foto di un giovane in uniforme nella sua patente di guida.

bianco.png