Mercoledì, 12 Febbraio 2014 17:29

Cannabis, la consulta boccia la Fini-Giovanardi

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - È attesa per domani la sentenza della Corte Costituzionale che potrebbe dichiarare illegittima la Fini-Giovanardi. La Corte Costituzionale ha bocciato , con una sentenza letta nel primo pomeriggio di oggi, la legge Fini-Giovanardi che equipara le droghe leggere a quelle pesanti: nella norma di conversione infatti furono inseriti emendamenti estranei all’oggetto e alle finalità del decreto.

Con la decisione rivivrebbe automaticamente la legge Iervolino-Vassalli che prevede pene più basse per le droghe leggere. Immediatamente infatti ne troverebbero beneficio gli imputati nei processi in corso e quelli già condannati perché la Consulta farebbe rivivere le pene più lievi ( da 2 a 6 anni di carcere ) per lo spaccio di droghe leggere anziché la reclusione da 6 a 20 anni prevista dalla Fini-Giovanardi.Una differenza che , guardando al problema del sovraffollamento delle carceri e dell’intasamento delle aule di giustizia, potrebbe avere un effetto davvero positivo: i condannati e i detenuti per gli effetti previsti dalla legge potranno infatti ricorrere alla Corte di Giustizia Europea. Le reazioni al pronunciamento della Consulta sono il larga parte positive . Dal canto suo invece Carlo Giovanardi nelle ultime settimane ha imbeccato numerose associazioni proibizioniste con il fine di mostrare l’altra faccia dell’Italia in materia di droghe leggere , diffondendo volantini che spiegavano con poca efficacia nella sostanza e nelle argomentazioni i danni che la cannabis causa al cervello come i presunti “buchi nel cervello”.Per quanto riguarda invece la legalizzazione della cannabis in Italia è un po’ presto per fare festa ma un radicale e antiproibizionista come Marco Pannella afferma che entro due anni sarà cosa fatta.

Gianluca Petracca

Laboratorio Giornalismo Università Tor Vergata

www.dazebaonews.it

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]