Giovedì, 10 Novembre 2016 08:30

Milena Angelè 5et - Something There al Parco della Musica

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

ROMA – Il secondo lavoro di Milena Angelè “Something There”, ascoltato in anteprima, prosegue il discorso e la filosofia jazz della sassofonista romana, intrapreso con “Resiliency”.

Ci è piaciuto per diversi motivi, tra questi certamente l’originalità e l’attualità complessiva del sound. “Something There”, trascura volutamente gli stilemi più classici del jazz. Aspetto che si rende evidente nella scelta degli arrangiamenti e dei brani, di questi il 50% originali (Angelè & Ravaglia). L’elettronica, utilizzata spesso nel disco, rappresenta una chiave di lettura personale dell’autrice, come in Von e Hanami. Al contrario, la riproposizione di una originalissima Running Up That Hill (Kate Bush, 1985), spogliata proprio dell’elettronica, restituisce al brano e alla melodia una musicalità difficilmente percepibile nelle varie versioni prodotte, compresa quella originale.

Questo secondo lavoro di Milena non è certo un’operazione “nostalgia jazz”, anzi resta  alla larga dai territori più tipici del mainstream (il cosi detto filone principale del jazz)   evitando nel contempo di cadere nella facile tentazione dell’imitazione. In definitiva un disco degli anni ‘20 ma del XXI secolo.  

“Something There" include diversi omaggi al cinema e alla letteratura, le due passioni di Milena Angelè. Lo stesso titolo dell’album è ispirato ad una bella poesia di Samuel Beckett. 

Milena Angelè ha un fraseggio misurato ed elegante e che, anche nei passaggi più complessi, non perde d’incisività. Il quintetto, oltre alla sassofonista romana,  vede un ottimo Edoardo Ravaglia al piano, autore e curatore degli arrangiamenti; Enrico Bracco, tra i più originali chitarristi jazz italiani; Riccardo Gola al contrabbasso; Francesco Fratini alla tromba e Fabio Sasso alla batteria. Tutti in una veste eclettica e ovviamente come richiedono le atmosfere, meno legata al jazz tradizionale. 

“Something There è stato registrato alla Casa del Jazz di Roma a Gennaio 2016. Lo potremo ascoltare direttamente dalle note dell’autrice ed del quintetto originale, dal vivo al Parco della musica di Roma il 16 novembre 2016 prossimo. Musica che vale più dei soldi spesi.

(Facilità d’Ascolto = 8,5/10)   

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]