Lunedì, 18 Giugno 2018 13:02

Bando per la cultura +Risorse promosso dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e Eppela

Scritto da

Le organizzazioni non profit di Piemonte e Valle d’Aosta con progetti innovativi nel campo della cultura e del welfare hanno tempo sino al 29 giugno per partecipare al bando +Risorse promosso dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e online su Eppela, (eppela.com/sviluppoecrescitacrt) la principale piattaforma italiana di crowdfunding reward based (basato sul sistema delle ricompense). 

Al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato, le donazioni saranno raddoppiate fino al tetto massimo complessivo di 130 mila euro. 

L’iniziativa, finanziata interamente dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e ideata con lo staff di Eppela, prevede un percorso di accompagnamento nella realizzazione di campagne di crowdfunding e il cofinanziamento delle donazioni raccolte secondo il meccanismo del matching grant: al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato, le donazioni saranno raddoppiate da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT fino al tetto massimo complessivo di 130 mila euro.

L’edizione sperimentale di +Risorse, lanciata nel 2017 dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, si è rivelata uno strumento efficace per gli obiettivi di raccolta: l’85% delle campagne di crowdfunding, infatti, ha raggiunto il traguardo, coinvolgendo oltre 830 sostenitori e generando un effetto moltiplicatore delle risorse che, grazie al cofinanziamento della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, hanno toccato quota 140 mila euro.

“Promuovere l’innovazione e la sostenibilità nei campi del welfare e della cultura è un obiettivo primario della Fondazione sviluppo e Crescita CRT: per questo, e soprattutto a fronte dell’ottimo risultato ottenuto dalla prima edizione dell’iniziativa, abbiamo deciso di incrementare da 80 a 130 mila euro lo stanziamento per il bando +Risorse – ha dichiarato il Segretario Generale della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT Massimo Lapucci –. Con il percorso di accompagnamento nella realizzazione delle campagne di crowdfunding, inoltre, aiutiamo le organizzazioni non profit a sviluppare nuove competenze e ad aprirsi al territorio attraverso la creazione di reti sociali”.

"Siamo molto soddisfatti di ripartire da dove siamo rimasti lo scorso anno, incrementando il numero di progetti cofinanziabili – ha aggiunto Francesco Di Candio, Project Leader di Eppela e responsabile dell'iniziativa con la Fondazione Sviluppo e crescita CRT –. “Questo rinnovo rappresenta, oltre che ad un'ottima occasione per il territorio di pertinenza della Fondazione, un importante segnale sull'importanza strategica che il crowdfunding può andare a ricoprire all'interno della Fondazione stessa. Formazione, accompagnamento ed erogazione in un unico strumento”.

Per maggiori informazioni sul bando:

eppela.com/sviluppoecrescitacrt
http://www.sviluppoecrescitacrt.it

Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Costituita nel 2007 per iniziativa della Fondazione CRT, è un ente senza fine di lucro che collabora per lo sviluppo e la crescita del territorio di riferimento del fondatore, cui sono collegate le proprie finalità istituzionali. Opera affiancando l'attività istituzionale tradizionale della Fondazione CRT con molteplici attività a carattere innovativo, ascrivibili al campo ed alle logiche di impact investing.
La Fondazione Sviluppo e Crescita CRT ha come obiettivo il trasferimento delle competenze, lo sviluppo di nuove reti, l'incremento della sostenibilità dei progetti e la promozione dell'innovazione.

Eppela
È per contatti, progetti e raccolta la prima piattaforma italiana di crowdfunding reward-based e tra le prime 5 in Europa. Fondata a fine 2011 da Nicola Lencioni, è la prima realtà italiana ad aver inoltre ideato un modello di collaborazione in partnership, chiamato Mentoring, pensato per aziende e isti-tuzioni interessate ad utilizzare la piattaforma per individuare talenti e sostenere progetti meritevoli di interesse. Eppela ha come obiettivo ultimo quello di rivoluzionare il mercato del lavoro e dare valore ai suoi protagonisti. Un mercato che sia fondato sulla meritocrazia e sulla capacità di sfidare i limiti di un sistema estremamente burocratico.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Speech Art

Quattro voci e una Biennale. Speciale Speech Art Venezia

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077