Mercoledì, 25 Settembre 2013 15:30

Teatro Ghione. “Gl’Innamorati” di Goldoni. Recensione

Scritto da

ROMA - I giochi tortuosi, i litigi deliranti e le strazianti sofferenze del cuore. I veri protagonisti de “Gl’innamorati” di Carlo Goldoni in scena al Teatro Ghione di Roma sono le schermaglie amorose e quei sentimenti così irrazionali da dividere in tre parti l’anima delle loro vittime.

È quello che succede ai protagonisti del classico settecentesco, Eugenia e Fulgenzio, che nell’adattamento di Pino Quartullo si triplicano incarando diverse personalità: sentimentale, gelosa, razionale. Gli accesi litigi a due diventano così piccole guerre a sei, a cui si aggiungono, oltre alle tre Eugenie e ai tre Fulgenzi rigorosamente vestiti uguali, una sorella premurosa e un amico preoccupato, uno zio megalomane e spiantato, un avido pretendente, la cognata rivale, e tre servitori. Un affollato quadro familiare che finisce per complicare le cose fino all’inevitabile lieto fine. L’opera venne scritta Goldoni nel 1749, dopo essere stato ospite a Roma da amici che gli ispirarono i personaggi della commedia: un buffo signore, ambiziosissimo e amante della cucina con una figlia sempre in guerra con il suo innamorato.

 

Gl’Innamorati è un progetto realizzato dalla compagnia I Commediomani, nuova formazione di artisti poco più che ventenni, in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma che presta i costumi di scena. La regia, efficace, non riesce però a compensare la debolezza di alcuni tra i giovani interpreti, troppo inesperti forse per essere considerati attori professionisti. Da segnalare invece l’orchestra dal vivo formata tutta da ragazze che esegue musiche originali e di repertorio settecentesco. 

 

 

Gl’Innamorati di Carlo Goldoni

al 24 al 28 Settembre

ore 21 (domenica ore 17, lunedì riposo)

Teatro Ghione, Via Delle Fornaci, 37 - Roma

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]