Venerdì, 10 Novembre 2017 16:53

“The Paris Opera” di Jean-Stéphane Bron. Recensione

Scritto da

Nel 2015 il direttore artistico dell’Opera di Parigi, Stéphane Lissner, si accinge a presentare la nuova stagione, quando improvvisamente uno sciopero dei lavoratori sconvolge i suoi piani. Anche questa importante istituzione, che per molti è solo un miraggio, ha risentito della crisi e i tagli alla forza lavoro sono stati numerosi, la competizione è più accesa e i protagonisti si avvicendano.

Vediamo un giovane cantante proveniente da un paesino degli Urali, che non parla quasi francese, incrociare una grande voce contemporanea; le prove de “I maestri cantori di Norimberga” di Wagner o del “Moses und Aron” di Schõnberg. Quest’ultima ha in scena fra gli artisti un attore speciale: un enorme toro bianco, reale nel fremito delle narici, nel movimento possente della testa, forma d’arte viva, scovata in chissà quale allevamento, il cui sguardo di minacciosa forza contrasta con la calma statuaria con cui si lascia lavare, curare, docilmente guidare dallo staff. Attrazione davvero insolita.

 Il documentario “The Paris Opera” dello svizzero Jean-Stéphane Bron ci mostra il celebre teatro della Ville Lumière in modo particolare, in altre parole attraverso il retroscena, con le umane preoccupazioni, la fatica, i problemi. La musica, la lirica e il ballo sono dominanti. Dal seminterrato ai lucernari il teatro è un affascinante pullulare di mani, di voci, di corpi, di suoni, un’orchestra continua. Tutto deve essere perfetto perché il lavoro sarà onorato anche dal Presidente della Repubblica. 

Jean-Stéphane Bron compone il suo documentario come una sinfonia, nello spirito dell’ambiente che raffigura, realtà raramente conosciuta e per questo interessante, dove sublime e tragico si fondono in un unico concerto.

Titolo originale: 

L'Opéra

   

Nazione: 

Svizzera, Francia

Anno: 

2017

Genere: 

Documentario

Durata: 

110'

Regia: 

Jean-Stéphane Bron

   
 

Cast: 

Stéphane Lissner, Benjamin Millepied

Produzione: 

Les Films Pelléas

Distribuzione: 

I Wonder Pictures

Data di uscita: 

13 Novembre 2017

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077