Domenica, 29 Luglio 2018 18:02

Salina festival 2018. Premiata AddioPizzo per l’impegno alla legalità

Scritto da

Si conclude la XII^ edizione del Salina Festival con la consegna del premio “cinemaremusica” 2018 all’associazione AddioPizzo, per il suo impegno continuo in favore della legalita’. cinque giorni di musica d’autore, passeggiate sonore e grande attenzione all’ambiente ed al turismo ecosostenibile 

SALINA – Si è conclusa la XII^ edizione del Salina Festival – la rassegna artistica multidisciplinare ideata e diretta da Massimo Cavallaro – con la consegna del Premio “Cinemaremusica” 2018 all’associazione Addio Pizzo, rappresentata dal suo presidente, Raffaele Genova, e da Pico Di Trapani, autore di Sicilia, una guida non convenzionale, un volume dedicato alla scoperta dei luoghi e delle storie più significative della lotta alla mafia. 

Il riconoscimento, che in passato è andato a personaggi del calibro di Paolo e Vittorio Taviani, Marcello Sorgi, Rita Borsellino e Maria Falcone, Giovanni Impastato, Antonio  Albanese, ha inteso celebrare il costante impegno a favore della legalità di AddioPizzo. 

“Ciò che più ci inorgoglisce è l’apprezzamento per il nostro operato e per l’apporto dato nella lotta alla mafia, cioè attivare un processo di partecipazione e responsabilizzazione collettiva. Connettendo le singole forze di questa terra crediamo di poter riuscire a realizzare l’unica strategia di contrasto al sistema di potere mafioso: quella di una comunità schierata, creativa, solidale, laboriosa. Il premio va condiviso con le migliaia di persone che, negli anni, hanno accolto e supportato il messaggio di AddioPizzo”, hanno commentato a caldo Genova e Di Trapani.

Dopo la consegna del premio, la rassegna si è chiusa con l’esibizione di Francesca Ajmar – “Verso Rio”: il quintetto ha reintepretato in maniera originale compositori e  sonorità brasiliane.

Positivo il bilancio del direttore Cavallaro: “Il buon afflusso di pubblico, sempre attento e partecipe, ci invoglia a fare sempre meglio ed a mantenere gli alti standard qualitativi che contraddistinguono la nostra rassegna”; annunciato, per l’edizione 2019, l’avvio di una produzione artistica targata “Salina Festival” – in partnership con una nota istituzione musicale – che sarà presentata in anteprima alla rassegna eoliana, e dopo riproposta in tournée in Italia.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]