Venerdì, 05 Aprile 2019 10:10

Teatro Quirino. “Otto donne e un mistero”, bella commedia noir con il giusto cast

Scritto da

ROMA - In quella che si suppone una villa immersa in una copiosa nevicata la notte di Natale, un gruppo di donne, parenti, amanti o lavoranti per lo stesso uomo, si radunano per festeggiare sotto l’albero.

La casa stilizzata è divisa in quadri che a turno s’illuminano, facendo risaltare di volta in volta un particolare ambiente: azzeccata scenografia che, pur restando identica, da l’idea dello spazio e del movimento. Prima che la festa cominci si scopre però che Marcel, l’unico maschio del gruppo, è morto in circostanze misteriose: assassinato con una coltellata alla schiena. D’improvviso gli otto personaggi femminili si ritrovano in una prigione claustrofobica, dove ciascuna sospetta dell’altra e di ognuna sono mostrati i difetti. Chi è stata a ucciderlo? La fidata Chanel a servizio da tanto tempo? La moglie del morto? La sorella che continuava a chiedergli soldi? Le figlie stesse? La vecchia madre? La cognata nevrotica e austera, che cela un’ombra inespressa? La nuova cameriera?

La commedia noir di Robert Thomas seduce il pubblico, non un filo di noia percorre il pur rodato ingranaggio psicologico, la cui ora e cinquanta scivola leggera come seta: le otto attrici la indossano con maestria, con armoniosa eleganza corale, quale un corpo di ballo.  La trasformazione di Debora Caprioglio, inizialmente irriconoscibile, lascia di stucco lo spettatore che cerca, nella seconda natura di ogni personaggio, proprio nella notte in cui tutti dovrebbero essere migliori, la soluzione di un giallo terribile. Fino all’ultimo ciò che sembra non pare tale, un colpo di scena chiude il sipario e strappa l’applauso.

 “Otto donne e un mistero”, è al Teatro Quirino fino al 14 aprile. Dalla celebre pièce di Robert Thomas, nel 2002 fu tratto un film dall’omonimo titolo, diretto da François Ozon con Catherine Deneuve e Isabelle Huppert che, chi volesse approfondire, può vedere a ingresso libero nello stesso teatro il sabato pomeriggio. La commedia attualmente in scena al Quirino, diretta da Guglielmo Ferro, è migliore.

Fino al 14 aprile

La Pirandelliana   Compagnia Molière   ABC Produzioni
presentano

ANNA GALIENA   

DEBORA CAPRIOGLIO   CATERINA MURINO
con la partecipazione di
PAOLA GASSMAN

OTTO DONNE E UN MISTERO

di Robert Thomas
traduzione di Anna Galiena adattamento di Micaela Miano

con ANTONELLA PICCOLO   CLAUDIA CAMPAGNOLA

GIULIA FIUME    MARIACHIARA DI MITRI

costumi Françoise Raybaud 

scene Fabiana Di Marco

musiche Massimiliano Pace 

disegno luci Aliberto Sagretti

regia GUGLIELMO FERRO

personaggi e interpreti

in ordine di entrata in scena

Sig.ra Chanel Antonella Piccolo

Louise Giulia Fiume 

Mamy Paola Gassman

Suzanne Claudia Campagnola

Gaby Anna Galiena

Augustine Debora Caprioglio

Catherine Mariachiara Di Mitri

Pierrette Caterina Murino

ORARI SPETTACOLI
da martedì a sabato ore 21
domenica ore 17
giovedì 4 aprile e giovedì 11 aprile ore 17
mercoledì 10 aprile ore 19
sabato 13 aprile ore 17 e ore 21

INFO
botteghino 06.6794585
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

segreteria 06.6783042 int.1
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PREZZI mar / mer / gio / ven / sab. pomeriggio

 

intero

 

ridotto

platea

€ 30,00

 

€ 27,00

I balconata

€ 24,00

 

€ 22,00

II balconata

€ 19,00

 

€ 17,00

galleria

€ 13,00

 

€ 12,00

PREZZI sab. sera / dom

 

intero

 

ridotto

platea

€ 34,00

 

€ 31,00

I balconata

€ 28,00

 

€ 25,00

II balconata

€ 23,00

 

€ 21,00

galleria

€ 17,00

 

€ 15,00

Teatro Quirino via delle Vergini, 7

www.teatroquirino.it

 

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La riscossa dell'avvenire

Alle donne Che sono le fondamenta della società

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Rosa del deserto

Il muezzin cantilenando va le sue preghiere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]