Venerdì, 20 Gennaio 2012 18:12

“Handmade cinema” di Laura Delli Colli e Guido Torlonia. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA -  Sarà perché il cinema, magico e creativo per eccellenza, muove forti sentimenti, ma bisogna ammettere che “Handmade cinema” il documentario di Laura Delli Colli e Guido Torlonia -  che racconta il lavoro silenzioso degli  artigiani del mondo della celluloide, che con un paio di forbici, un ago, un martello, un cacciavite, un pettine, un pennello da trucco o da pittore, costruiscono scenografie, costumi d’epoca, invecchiano un attore, lo trasformano in un personaggio, rendono perfetta la costruzione di una storia e i suoi dettagli, pompano sangue al cuore del set trasformando il sogno in realtà -  ha emozionato e suscitato battimani, risate e partecipazione come raramente accade.




“Handmade cinema” narra il patrimonio della manualità del cinema italiano, che costruisce opere d’arte, tramandandosi il segreto di padre in figlio, grazie a nomi che, se pur mai diventati firme,  stanno al cinema con la potenza  del «  battito d’ali di una farfalla in grado di provocare un uragano ». Luigi Sergianni, ad esempio,  è il falegname che ha costruito le scenografie più imponenti – basti citare “Il nome della rosa” -  Michelino il pittore che ha affrescato per il set una copia perfetta della cappella Sistina; Gianni Gianese, detto il Bernini di Cinecittà, lo scultore che ha ricreato in polistirolo le opere d’arte più  celebrate, la famosissima sartoria Tirelli con le sarte storiche che hanno cucito gli abiti per il “Il gattopardo” o “Morte a Venezia”.


Guido Torlonia, regista essenziale ed elegante, non ha inframmezzato al racconto spezzoni di film, scene famose, la storia è tutta intessuta nelle testimonianze palpitanti dei suoi oscuri e grandiosi protagonisti. Laura Delli Colli, scrittrice e presidente del Sindacato giornalisti cinematografici,  con “Handmade cinema” firma il suo encomiabile  debutto. Il documentario è stato realizzato con il sostegno di Louis Vuitton che, da vero Mecenate, come rimarcato dal regista, non ha interferito nella creazione del lavoro e  non è apparso, se non nei titoli di coda: é il caso di dire “la classe non è acqua”.


Handmade cinema

Regia di Guido Torlonia
Sceneggiatura di Laura Delli Colli e Guido Torlonia
Voce narrante Chiara Mastroianni
Produttore esecutivo Luchino Visconti
Direttore della fotografia Tommaso Borgstrom



Handmade cinema - Trailer


Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]