Venerdì, 31 Gennaio 2020 11:53

Al Palazzo delle Esposizioni presentata la “Dispensa stellata”

Scritto da

Uno showcooking contro lo spreco alimentare firmata da Alessandro Circiello  e dedicato al riuso creativo delle eccellenze gastronomiche delle feste

 In vista della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare, il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP, ha invitato tutti a festeggiare ancora una volta l'inizio del nuovo anno all'insegna del gusto e del riciclo.

L’evento è nato con lo scopo di stimolare il consumo dei prodotti tipici del cenone o del pranzo di Natale anche “fuori stagione”, a distanza di quasi un mese, proponendo ricette gustose e originali, ideali per smaltire la dispensa, ma con creatività in base   alla normativa UE contro lo spreco alimentare.

L’iniziativa è targata “Enjoy the Authentic Joy": un progetto promozionale  che unisce tre consorzi agroalimentari per la tutela dei salumi DOP e IGP (Mortadella Bologna IGP, Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, Zampone Modena IGP e Cotechino Modena IGP), cofinanziato dall'Unione Europea e rivolto al mercato italiano e belga. I Consorzi intendono insieme aumentare il livello di conoscenza e riconoscimento dei marchi di qualità europei e promuovere il valore aggiunto del prodotto in termini di autenticità, sicurezza, tracciabilità ed etichettatura garantita dalla tutela del marchio europeo attraverso le certificazioni DOP e IGP e rafforzare la competitività dei prodotti agroalimentari in Italia e Belgio.ing dedicato al riuso creativo delle eccellenze gastronomiche delle feste

Protagonisti dell’evento sono state le “stelle”: dello sport, della tv, della cucina, che si sono cimentate ai fornelli, che hanno creato ciascuno una  ricetta con i prodotti rimasti inutilizzati dopo le feste.

E’ stata un’occasione per evidenziare  le principali caratteristiche dello Zampone e del Cotechino Modena IGP, eccellenze della tradizione gastronomica italiana, ma anche per spiegare il valore prezioso della cucina povera, che trae ispirazione da concetti come il risparmio e il riutilizzo di ingredienti.

Ha condotto l’evento, Nicola Prudente.

Tra gli ospiti dell’evento, condotto dalla giornalista Rai Giuliana Palmiotta,  Massimiliano Rosolino, campione olimpico di nuoto a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka nel 2001, quattordici volte campione europeo appassionato di cucina, Lorena Bianchetti, giornalista, autrice e conduttrice di ‘A sua immagine’, programma di Rai Uno e  Valentina Persia, attrice, ballerina e comica italiana, volto di fiction di successo come ‘L’onore e il rispetto” e “Caterina e le sue figlie”.

Infine, è intervenuto Luca Falasconi, curatore del progetto 60 Sei ZERO promosso col Ministero dell'Ambiente, l'Università di Bologna - DISTAL e la campagna Spreco Zero. Falasconi è anche il coordinatore della Giornata nazionale di prevenzione dello spreco 2020.

A fare gli onori di casa è stato  Alessandro Ciriello, chef curatore del ristorante “Esposizioni”, attualmente protagonista di due rubriche televisive e Testimonial Unicef ‘Uniti contro la Malnutrizione’.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]