Mercoledì, 01 Aprile 2015 19:47

In piazza i dipendenti delle Provincie del Lazio.1.700 esuberi

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA – Il 31 marzo si è svolto un flash-mob dei dipendenti delle provincie davanti alla Giunta della Regione, contro gli esuberi prospettati dalla riforma.

I sindacati hanno stimato che la legge di stabilità e i precedenti tagli, provocheranno nelle amministrazioni 1.700 esuberi di cui circa 840 a Roma su un totale di circa 4200 dipendenti. La scure dei tagli dei tagli si abbatte per il 30% sul personale dell'area metropolitana e per il 50% sulle altre provincie. Secondo i sindacati sono a rischio: 290 dipendenti a Frosinone, 220 a Latina, 200 a Viterbo e 150 nella Provincia di Rieti. In questi numeri non sono compresi i precari delle società partecipate, molti dei quali presenti nelle amministrazioni da più di dieci anni. Questi ultimi, con la riforma Delrio rischiano veramente grosso. Molte delle proposte di ricollocazione attraverso la mobilità, attualmente, non sembrano sempre praticabili. La proposta ad esempio di trasferire il personale di Rieti agli uffici giudiziari e irrealistica vista la disponibilità di soli 2 posti rispetto a 150 esuberi. Nelle altre provincie, la situazione appare del tutto simile. Allo stato attuale le promesse di ricollocazione garantite dal governo sembrerebbero passate in secondo piano. Ne sembra vedere la luce la tanto annunciata riforma della pubblica amministrazione. A questo bisogna aggiungere che le funzioni attribuite sinora alle provincie (scuole, rifiuti, polizia locale, ecc.) non hanno ancora trovato una nuova collocazione. Sembrava che il governo fosse concentrato solo sulle riforme che prevedevano il “taglio dei costi / posti politici”, ma così non è. A detta di molti esperti, allo stato attuale, la maggior parte degli sprechi sarebbe a carico della Regione Lazio piuttosto che degli enti locali. Non vorremmo pensare che la tanto agognata riforma (e non abolizione) delle provincie fosse un sistema tutto italiano per dar seguito a licenziamenti sulla falsa riga di quelli operati in Grecia.

Read 2372 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Laboratori scientifici in prima linea, l’importanza della ricerca e dello sviluppo 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]