Venerdì, 26 Aprile 2013 12:14

Mosca, rogo all'ospedale psichiatrico di Ramensky: 38 morti, 3 sopravvissuti

Scritto da

MOSCA – Un corto circuito, forse un gesto incauto come l'aver gettato un mozzicone di sigaretta. C'è anche chi pensa che qualche paziente possa aver dato fuoco ad un materasso. Sicuramente ad accentuare il tutto una struttura progettata con norme antincendio obsolete.

Questo dietro all'incendio all'ospedale di Ramensky, cittadina a 80 chilometri a nord di Mosca. Sarebbero 38 i morti, ma il numero definitivo ancora non è stato stilato. Tra essi anche alcolizzati e tossicodipendenti. Ma anche medici e inservienti della struttura. Da quanto trapela dal ministero delle emergenze, sarebbero solo tre i sopravvissuti. Di cui uno dei tre infermieri di guardia notturna. Mentre i corpi ritrovati sarebbero solo 12. I soccorsi sono ancora a lavoro per recuperare gli altri corpi, probabilmente carbonizzati o spirati per asfissia. Qualcuno forse non è riuscito a scappare per via dei forti sedativi somministrati. Ma forse anche per le finestre sbarrate per ragioni di sicurezza.

Il tutto sarebbe successo verso le 2 ora locale. Secondo le prime ricostruzioni le fiamme si sarebbero propagate dal tetto, parzialmente in legno. Poi le fiamme si sarebbero propagate molto velocemente, tanto da rendere inutile lo scatto del sistema antincendio. Sotto inchiesta è finita una probabile violazione delle norme di sicurezza. Anche se non si esclude la natura dolosa dell'incendio. Pare infatti che l'infermiera tratta in salvo avrebbe dichiarato che uno dei pazienti avrebbe manifestato ieri l'intento di dar fuoco ad un materasso. Se si tratti di routine o di indizi per venir alla luce della vicenda saranno gli inquirenti russi a stabilirlo. Anche su sollecitazione di Vladimir Putin, che ha ordinato che venga fatta chiarezza sulla vicenda. Intanto per cordoglio all'incidente è stato proclamato lutto nazionale per la giornata di domani.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]