Giovedì, 14 Novembre 2013 18:27

Fuga di giurati al processo Politkovskaya

Scritto da

Impossibile, per ora, far svolgere il processo per l’omicidio della giornalista ostile a Putin

MOSCA - Un processo infinito, fuorviante e che ancora deve dimostrare tutta la verità quello relativo all’uccisione della giornalista russa Anna Politkovskaya, assassinata il 7 ottobre 2006 a Mosca. Oggi la giuria che avrebbe dovuto presiedere al processo è stata sciolta dal giudice della Corte, Pavel Melekhin, non avendo raggiunto il numero legale. Infatti, stando a quanto riferito dall’agenzia di stampa russa Interfax, due giurati non si sono presentati, dopo aver fatto presente alla Corte che non potevano più prendere parte ai procedimenti a causa di problemi di salute o di lavoro. Poi, anche altri due giurati si sono tirati fuori dopo aver affermato in tribunale che non intendono più continuare a prestare il loro servizio. Poco prima era stato il procuratore Maria Semenenko a far presente che dopo la rinuncia di due giurati a prendere parte al procedimento, il processo non poteva continuare. Quindi il tribunale della città di Mosca non ha potuto fare altro che rinviare il processo, disponendo che una nuova giuria sarà riunita il 14 gennaio del prossimo anno. Il processo vede come imputati cinque presunti responsabili dell’assassinio della giornalista di Novaya Gazeta: l’ex funzionario di polizia Sergei Khadzhikurbanov, i tre fratelli ceceni Rustam (il presunto esecutore materiale) Ibragim e Dzhabrail Makhmudov, il loro zio, Lom-Ali Gaitukayev. I mandanti dell’omicidio a sfondo politico restano invece ancora ignoti. I familiari di Politovskaya hanno deciso di non partecipare al processo, denunciando come diverse loro richieste tese a consentire una inchiesta completa sull’omicidio siano rimaste non ascoltate. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]