Lunedì, 08 Agosto 2016 10:11

Paura al Gay Village, centauro armato apre il fuoco

Scritto da

ROMA - E’ arrivato al Gay Village di Roma vestito di nero e con il viso nascosto dal casco integrale ed ha aperto il fuoco contro gli uomini della sicurezza.

E’ successo alle 5 di sabato mattina. Di sicuro quel sabato non è stato dei migliori. Dopo l’esibizione canora di Paola Turci e Cecile si erano creati dei tafferuglio, tra dei ragazzi che si erano presi a botte. Poi l’intervento della sicurezza per sedare gli animi ed era tornata la calma. Ma alle cinque del mattina 

proprio nel parcheggio adiacente all’entrata partono i colpi di pistola dal motociclista in sella a un Tmax nero, che viene anche rincorso dagli agenti di sicurezza. Troppo veloce il centauro si dilegua. “Ora abbiamo paura”, affermano gli organizzatori. Infatti, il problema sicurezza continua ad essere una delle priorità non solo nella capitale.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]