Venerdì, 30 Luglio 2021 10:36

Venezia 78. La 18ma edizione delle Giornate degli autori si rinnova. I film in concorso

Scritto da

Andrea Purgatori, Presidente delle Giornate degli autori, che puntualmente hanno luogo durante la Mostra internazionale del cinema di Venezia, nel presentare la diciottesima edizione del 2021, ha detto: “Quest’anno le Giornate degli Autori si svolgono in uno spazio tutto nostro sul quale abbiamo deciso di investire di qui al futuro, fianco a fianco con Isola Edipo: la Sala Laguna.

È la sfida che, ne sono sicuro, insieme ad ANAC e 100autori affrontiamo guardando prima di tutto agli spettatori”. Una conferenza stampa che ha voluto essere un augurio alla ripartenza e Purgatori ha premesso la speranza che tutti, al più presto, si sottopongano alla vaccinazione.  Sul palco del teatro all’aperto della casa del Cinema, insieme a lui il Delegato Generale Giorgio Gosetti e la direttrice artistica Gaia Furrer. 

“Dopo tanti anni trascorsi in Villa degli Autori – ha chiarito Gaia Furrer - abbiamo voluto “spiccare il volo”, come metaforicamente racconta il manifesto del 2021: un nido vuoto da cui partiamo, e la nuova avventura da realizzare attorno alla scommessa della Sala Laguna, dove trovano posto lo Spazio Incontri, che ospiterà le attività professionali e un’area dedicata esclusivamente alla stampa nazionale e internazionale”.  Giorgio Gosetti si è detto felice che “La Biennale abbia voluto condividere con Le Giornate e la Settimana Internazionale della Critica il riconoscimento a una grande personalità come Citto Maselli, oltre all’esposizione di Antonietta De Lillo che nei suoi scatti riporta la memoria collettiva alle Mostre della rinascita, dirette da Carlo Lizzani. Allo stesso modo siamo grati alla SIAE che tiene alto anche a Venezia il vessillo del diritto d’autore e premia personalità significative; a Miu Miu, che prosegue con noi il viaggio nella creatività femminile realizzando i quattro imperdibili appuntamenti ospitati dallo Spazio della Regione del Veneto e dall’Italian Pavilion; alla BNL, che da quest’anno ha scelto di mettere in risalto il lavoro della sceneggiatura nell’ambito delle nostre selezioni”.

I 10 film in concorso – avranno una giuria composta da 27 giovani appassionati di cinema provenienti dai 27 paesi dell’Unione Europea, per la prima volta sotto la guida di due registe-produttrici bulgare: Mina Mileva e Vesela Kazakova. La deliberazione finale il 10 settembre in streaming con il coordinamento di Karel Och, direttore del Karlovy Vary Film Festival.

I film in concorso per il GdA Director’s Award 

SHEN KONG di Chen Guan – opera prima – film di apertura
Macao, 2021, 101’, prima mondiale
Con: Wei Ruguang, Deng Keyu
Produzione: Blue-sea HR&CS Co.ltd, Macau Produzione esecutiva: Cheng Qingsong

AL GARIB (THE STRANGER) di Ameer Fakher Eldin – opera prima
Siria, Germania, Palestina, 2021, 112’, prima mondiale
Con: Ashraf Barhoum, Amal Kais, Mohammad Bakri, Amer Hlehel, Hitham Omari Produzioni: Fresco Films, Red Balloon Film GmbH
Co-produzioni: Metafora Production
In associazione con: Apricot Films


ANATOMIA (ANATOMY) di Ola Jankowska – opera prima
Polonia, Francia, 2021, 108’, prima mondiale
Con: Karolina Kominek, Andrzej Poniedzielski, Anna Krotoska, Krzysztof Zarzecki
Produzione: Opus Film
Co-produzioni: Kometa Films, EC1 Lodz MiastoCultury, CANAL+ Polska S.A., Opus TV, Coloroffon Con il sostegno di: Polish Film Institute

CALIFORNIE di Alessandro Cassigoli, Casey Kauffman – opera prima
Italia, 2021, 78’, prima mondiale
Con: Khadija Jaafari, Ikram Jaafari, Maria Amato Produzione: Ang Film con Rai Cinema
Co-produzione: La Mansarde Cinema
Vendite internazionali e Distribuzione italiana: Fandango

DESERTO PARTICULAR di Aly Muritiba
Brasile, Portogallo, 2021, 120’, prima mondiale Con: Antonio Saboia, Pedro Fasanaro Produzione: Grafo Audiovisual
Co-produzione: Fado Filmes
Vendite internazionali: Intramovies

IMACULAT (IMMACULATE) di Monica Stan e George Chiper–Lillemark – opera prima
Romania, 2021, 114’, prima mondiale
Con: Ana Dumitraşcu, Vasile Pavel, Cesar Grumăzescu Produzione: Axel Film
Con il sostegno: Romanian Film Center

MADELEINE COLLINS di Antoine Barraud
Francia, Belgio, Svizzera, 2021, 105’, prima mondiale
Con: Virginie Efira, Quim Gutiérrez, Bruno Salomone, Jacqueline Bisset, Nadav Lapid
Produzione: Les Films du Bélier
Co-produzioni: Frakas Production, Close Up Films, VOO & Be tv, RTBF (Belgian TV)

PIEDRA NOCHE (DUSK STONE) di Iván Fund
Argentina, Cile, Spagna, 2021, 87’, prima mondiale
Con: Maricel Álvarez, Mara Bestelli, Alfredo Castro, Marcelo Subiotto Produzione: Rita Cine, Insomnia Films
Co-produzioni: Globo Rojo Films, Nephilim Producciones
Con il sostegno di: San Sebastian WIP Award, INCAA, Ibermedia, Mecenazgo Fund Vendite internazionali: Elle Driver


TRES (OUT OF SYNC) di Juanjo Giménez
Spagna, Lituania, 2021, 104’, prima mondiale
Con: Marta Nieto, Miki Esparbé, Fran Lareu, Luisa Merelas, Cris Iglesias, Julius Cotter, Iria Parada Produzione: Frida Films
Co-produzione: M-Films
Vendite internazionali: Le Pacte


TU ME RESSEMBLES (YOU RESEMBLE ME) di Dina Amer – opera prima
Egitto, Francia, Stati Uniti, 2021, 94’, prima mondiale
Con: Lorenza Grimaudo, Illona Grimaudo, Mouna Soualem, Sabrina Ouazani, Dina Amer, Alexandre Gonin Produzione: The Othrs, VICE/ RYOT
Co-produzioni: Dartagnan, Hameda’s Stories
Vendite internazionali: The Match Factory/ CAA

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png