Lunedì, 20 Giugno 2022 11:09

Etna Comics. Premio Angelo D’Arrigo a Kasia Smutniak e Andrea Muzii

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

CATANIA - Etna Comics ha ospitato il premio organizzato dalla Fondazione Angelo D’Arrigo, dedicato al compianto aviatore e deltaplanista catanese, intitolato “Ad ali spiegate “, a significare le virtù sportive, scientifiche ed il rapporto impareggiabile con la sua natura.

Il centro fieristico le Ciminiere è stato teatro della consegna del riconoscimento alla brava attrice Kasia Smutniak e al campione del mondo di memoria Andrea Muzii. Il premio vuole onorare l’esempio e gli insegnamenti lasciati da D’Arrigo il quale, con la sua attività di ornitologo e solcatore ecologico dei cieli, ha tracciato la via di un rapporto più etico con la natura e con gli esseri che la popolano.

La scelta della Smutniak, interprete di origine polacca (sei Nastri d’Argento su sette candidature, due candidature ai David di Donatello ed un globo d’oro su due nomination) è stata presa per il suo essersi spesa nel sociale attraverso azioni di sensibilizzazione su tematiche necessarie quali la body positivity, l'autoaccettazione e altresì per la creazione della Ghami Solar School, istituita tramite la Pietro Taricone Onlus ( ente dedicato all’ex compagno immaturamente venuto a mancare), ossia una scuola sita in Nepal, nella zona del Mustang ( chiamata “il Regno di Lo”), con un corpo di insegnanti costituito da rifugiati tibetani che ogni anno aggiungono nel loro cammino d’ istruzione quindici nuovi bambini che non avrebbero potuto studiare.

La Fondazione Angelo D’Arrigo è guidata con grande capacità di visione e tenacia dalla vedova di D’Arrigo, Laura Mancuso, che ha affermato prima dell’evento: “Ringraziamo Etna Comics e in particolare Antonio (n.d.r.: Mannino, a capo della manifestazione) per averci dato la possibilità di consegnare il Premio in un contesto unico. Per noi sarà una grande festa, un'occasione per ricordare Angelo davanti a tanti giovani che magari avranno l'occasione di conoscerlo per la prima volta. Dal 2006 a oggi abbiamo fatto moltissima strada, realizzando progetti in giro per il mondo e iniziative dal grande valore sociale, culturale e artistico, anche a livello locale. La serata di venerdì (tre giugno) rappresenta una sorta di traguardo e allo stesso tempo un punto da cui ripartire, con nuove idee e nuovi progetti”.

Ed in un contesto che coinvolge giovani di tutte le età, come è quello di Etna Comics, la Fondazione Angelo D’Arrigo ha creato una sezione giovani che ha visto personaggio principale Andrea Muzii, campione mondiale di memoria (titolo ottenuto nel 2019 in Cina totalizzando il punteggio più elevato mai raggiunto), con sette record mondiali, sette europei e trenta italiani nel suo campo.

Il tre giugno è stato contraddistinto dalla partecipazione, alla presenza di Antonio Mannino, direttore di Etna Comics e di Cateno Piazza, responsabile dell’area cinema, di ospiti quali le ballerine di Ararat (professioniste della danza del ventre e di danze orientali) , Il rapper e cantautore reggiano Murubutu ( che nel 2016 ha pubblicato “L'uomo che viaggiava nel vento” album musicale con evidenti richiami e rimandi ad Angelo D'Arrigo ed in onore del suo esempio), gli attori Nicola Costa ed Ester Pantano (reduce da tanti successi sul grande e piccolo schermo, tra cui, per la tv, “Màkari”) che hanno letto alcuni brani estratti dai libri di D’Arrigo e della consorte, con un omaggio a Franco Battiato e l’esibizione canora finale del grande Mario Biondi.

L’incontro tra il sociale ed Etna Comics con la Fondazione Angelo D’Arrigo ha dato luogo ad un’iniziativa in collaborazione con il Liceo artistico Emilio Greco di Catania, grazie alla creazione di un concorso per i Licei artistici incentrato su Angelo D’Arrigo, che ha visto gli allievi dare vita ad opere grafico-pittoriche originali, plasmate sui valori dello stesso D’Arrigo: il volo, la libertà ed il rispetto del prossimo. La premiazione del concorso, svoltasi il 5 giugno, che ha avuto una commissione giudicante composta da Gabriele Dell’otto, autore del manifesto Etna Comics 2022, Laura Mancuso, Presidente della Fondazione Angelo D’arrigo, Antonio Mannino, direttore di Etna Comics, ha eletto i seguenti vincitori:

Premio della critica 2022: “Libertà spirituale” di Alessandro Stato, Liceo Artistico Pietro Carrera- Militello Val di Catania

Menzione d’onore all’elaborato: “Spigolosa- Volare smussa gli angoli” di Alice Di Paola, Liceo Artistico “I.Capissi”, di Bronte

Menzione speciale ai lavori fuori concorso dell’autore che ha realizzato le opere grafiche dell’allestimento dell’area del Premio: Matteo Ceraldi, Liceo Artistico “Emilio Greco”, Catania

Premio Giuria popolare: (elaborato n° 1) “Simbiosi” di Emanuela Maria Giubilato, Liceo Artistico Regionale Morello, Mazara del Vallo

 Premio “prospettive altre”: (elaborato n° 25) “La libertà delle paure” di Gaspare Novara, Liceo Artistico Regionale Morello, Mazara del Vallo

Gianmaria Tesei

Attore, giornalista

www.dazebaonews.it

bianco.png