Venerdì, 26 Settembre 2014 11:27

Una promessa. Dal romanzo di Stefan Zweig. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMANella Germania del 1912, un giovane ingegnere, di umili origini, viene assunto in un' acciaieria. Lo zelo del giovane colpisce il proprietario dello stabilimento, tanto da farne, in breve tempo, il suo segretario personale.

Il padrone, prostrato dalla vecchiaia e da una malattia, si appoggia totalmente al suo segretario, il quale si ritrova a fare insegnante privato per il figlio, da accompagnatore per la giovane moglie e da factotum in fabbrica. Mentre la mente del giovane è proiettata in avanti, dal suo desiderio di riscatto sociale, il suo cuore è totalmente devoto all' amore che egli prova per la moglie del suo padrone, giovane, di una bellezza solare e carismatica. Egli tenta di nascondere i suoi sentimenti, ma complice la malattia dell' uomo, ben presto anche la donna si trova catapultata in un limbo di desiderio inespresso. La passione taciuta aleggia nell' aria, sino alla rivelazione finale: si amano a vicenda. E lo spettatore può finalmente respirare, dopo quasi un' ora di tira e molla.

L'ultima parte del film c'è un susseguirsi vertiginoso di eventi: la partenza del giovane per il Messico, la promessa di amarsi e di aspettarsi, segreti matrimoniali che vengono a galla e lo scoppio della Prima guerra Mondiale. Il tono sostenuto della seconda parte, fa destare lo spettatore, probabilmente assopitosi durante la parte iniziale, un susseguirsi di sospiri, occhiate, continui primi piani del collo della giovane.  Alan Rickman è magistrale, fantastico nel suo ruolo, come anche Rebecca Hall che sprigiona vita, mentre Richard Madden non muta quasi mai espressione, forse per ragioni artistiche, forse perché non a suo agio con il personaggio di amante clandestino.

Il finale suscita un interrogativo: gli uomini sanno tener fede alla parola data, almeno alla donna che amano?

Un film di Patrice Leconte

Durata 98 minuti

In uscita dal 2 Ottobre 2014

Tratto da : Il viaggio nel tempo di Stefen Zweig, edito in Italia da Ibis

Distribuzione: Officine UBU e Mountfluor

CAST TECNICO

REGIA: Patrice Leconte

SCENEGGIATURA: Jerome Tonnerre e Patrice Leconte

CASTING: Susie Figgis

PRODUTTORE ESECUTIVO: Christine de Jekel

PRODOTTO DA: Olivier Delbosc, Marc Missonnier

Una promessa – Trailer in lingua originale

 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Il mondo muore

Un freddo è sceso nel mio cuore l’ansia mi stringe la gola acuti spigoli feriscono l’anima.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]