Mercoledì, 26 Agosto 2015 00:24

“In un posto bellissimo”. Il cambiamento parte dall’anima. Recensione. Trailer

Scritto da

ASTI -  “In un posto Bellissimo”, opera seconda di Giorgia Cecere,  quotata e apprezzata sceneggiatrice, girato ad Asti quale simbolo della vita sonnolenta e ripetitiva della  provincia italiana,  vuole essere il ritratto femminile di un’anima semplice, che ama delegare ad altri le sorti della propria esistenza. Interprete è l’attrice Isabella Ragonese che da corpo a Lucia, sposata con Andrea, madre e co-proprietaria di un negozio di fiori, dove svolge con diligenza il suo lavoro.

Lucia è imbrigliata in una passività che le fa mandar giù silenziosamente bocconi amari,  tra questi il tradimento del marito. L’incontro imprevisto con un giovane extracomunitario, con il quale instaura un’ embrionale relazione di solidarietà, metterà a nudo la sua autentica interiorità e determinerà una svolta nella sua esistenza…

Ottima l’interpretazione di Alessio Boni, nella parte del marito distaccato, perbene e ipocrita. Meno efficace quella di Isabella Ragonese la cui espressione spenta e fissa, volta a dare l’idea di una donna senza spina dorsale, non cattura. Il film, nelle intenzioni dichiarate dalla regista in conferenza stampa, vuole essere la raffigurazione di un’ avventura interiore. Se è verissimo, come ha sostenuto la Cecere, che le vicende dell’anima, così ricche di rapide e gorghi, sono quelle che più appassionano, esse hanno un ritmo che nel film non brilla. La lentezza,  la ripetitività delle situazioni, gli spunti lasciati in embrione,  tolgono mordente ad una pellicola ricca di verità, pronta a cogliere in una situazione privata il dramma universale che caratterizza il nostro tempo: quello della paura, dell’incapacità di accogliere il più debole, del rifiuto di andare oltre il proprio ristretto perimetro, in un mondo che invece ci chiama a cambiamenti imprescindibili da un continente all’altro, dove gli extracomunitari, parte integrante del consorzio umano,  non sono che cartina di tornasole della nostra capacità di amare.

  • DATA USCITA: 27 agosto 2015
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2015
  • REGIA: Giorgia Cecere
  • SCENEGGIATURA: Giorgia Cecere, Pierpaolo Pirone
  • ATTORI: Isabella Ragonese, Alessio Boni, Paolo Sassanelli, Michele Griffo, Faysal Abbaoui, Tatiana Lepore, Teresa Acerbis, Piera Degli Esposti
  • FOTOGRAFIA: Claudio Cofrancesco
  • MONTAGGIO: Anna Lisa Forgione
  • MUSICHE: Donatello Pisanello
  • PRODUZIONE: Bianca e BaincaFilm, Rai Cinema
  • DISTRIBUZIONE: Teodora Film
  • PAESE: Italia

In un posto bellissimo - Trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice