Domenica, 14 Agosto 2016 10:41

Locarno 69. Pardo d'oro a “Godless”, menzione all'Italia

Scritto da

LOCARNO (nostro inviato) - E' andato a 'Godless', della regista bulgara Ralitza Petrova, il Pardo d'oro dell'edizione 2016 del Festival del Film di Locarno.

Il film è una storia di amoralità, ambientata nel degrado e nello squallore della Bulgaria post comunista, dove impera la corruzione e dove sono le cosche a dettare legge. Il film si è aggiudicato anche il premio per la miglior interpretazione femminile a Irena Ivanov che è la protagonista Gara, un’infermiera che si occupa di persone anziane affette da demenza senile e le raggira senza scrupoli organizzando un traffico di carte d'identità e altri illeciti. Irena avrà un cambiamento quando conoscerà un paziente che ama la musica e riuscirà a capire che fare quel che fa potrebbe costarle caro.

 Premio speciale della giuria  a Inimi Cicatrizate (Scarred Hearts) di Radu Jude, Romania/Germania; 

Pardo per la miglior regia a Joo Pedro Rodrigues per O Ornitólogo, Portogallo /Francia/ Brasile;

  Pardo per la miglior interpretazione maschile ad Andrzej Seweryn per Ostatnia Rodzina (The Last Family) di Jan P. Matuszyn'ski, Polonia;

 Menzione speciale a Mister Universo di Tizza Covi, Rainer Frimmel Austria/Italia.

 Pardi di domani, il Premio Film und Video Untertitelung asse a "Valparaiso" dell'italiano Carlo Siro

bianco.png