Lunedì, 01 Settembre 2014 07:38

Venezia 71. Giuliano Montaldo, l’intensa vita del Presidente di Venezia Classici

Scritto da

 

VENEZIA - Non sappiamo fra i tremila giornalisti accreditati alla Mostra di Venezia quanti siano i veri cinefili, quelli cioè che di fronte al titolo di un film o al nome di un regista o di un interprete  fanno il tradizionale salto sulla sedia e farebbero carte false per esserci. Dove? All’evento straordinario  della proiezione di un film  da anni uscito dalla programmazione (come i libri dal catalogo e quindi dalle librerie)  ma entrato nella storia del cinema. 

Se poi quel film è stato restaurato  cioè restituito  al primitivo splendore di immagini, di suoni, di emozioni è come andare a vedere un quadro  di Raffaello appena uscito dalle magiche sale dell’Istituto del Restauro  o la Cappella Sistina appena restaurata dai giapponesi, e cose così.

 Uno spicchio della 71ma Mostra di Venezia  è dedicato al cinema ritrovato, o meglio ai film restaurati. Si chiama  “Venezia Classici” e darà un premio al miglior  film restaurato oltre che al miglior  documentario sul cinema. Una giuria è già al lavoro, studenti provenienti da diverse università italiane, 28 laureandi in storia  del cinema segnalati da docenti di tredici Dams e della veneziana Ca’ Foscari. 

A presiedere la giuria Giuliano Montaldo, genovese classe 1930, l’uomo di cinema più fortunato d’Italia. Lui forse non lo ammette, ma la sua vita è tutt’un fortunato successo. Da giovane era bellissimo tanto da fare l’attore; era ancora studente e già Carlo Lizzani  lo chiamò sul set di Achtung  banditi; poi ebbe un ruolo  di spicco  in Cronache di poveri amanti , sempre di Lizzani, quindi ne  Gli sbandati di Francesco Maselli. Poi fece una mossa giusta: sposò Vera  Pescarolo, la sorella del produttore Leo che andava per la maggiore  e, messa la testa a partito, smise di fare l’attor giovane e passò alla regia. I suoi film sono tanti, molti di successo, alcuni  anche onorevolmente premiati ai festival internazionali: da Tiro al piccione a Una bella grinta, da Sacco e Vanzetti  a Gli intoccabili. da Giordano Bruno L’Agnese va a morire, da Gli occhiali d’oro a Tempo di uccidere. L’ultimo è I demoni di Sanpietroburgo.  Fra un film e l’altro ha fatto televisione, quella di qualità, un titolo per tutti: Marco Polo, lo sceneggiato  che la Rai ha venduto in 76 Paesi.  Dalla TV alla lirica con la regia di Turandot e di Bohème all’Arena di Verona, de Il trovatore al Comunale di Firenze, perfino una Tosca messa in scena allo stadio Olimpico di Roma.  Dirigente Rai sempre per il cinema,  è cavaliere di Gran Croce ad iniziativa del presidente della repubblica  Carlo Azeglio Ciampi.

 Ora a Venezia Giuliano Montaldo  presiede la giuria che deve premiare  il miglior film restaurato. A leggere i titoli e i nomi degli autori si vede che è un’ impresa ardua. Sono più di venti e fra quelli:  Senza pietà di Lattuada  del 1948,  Umberto D di De Sica del 52, Bulli e pupe di Mankievicz  e L’uomo di Laramie di Anthony Mann  entrambi del ‘55, La Cina è vicina di Bellocchio e Muchette di Bresson  entrambi del 1967, Toto modo di Elio Petri (1976), Una giornata particolare di Ettore Scola (1977). Andrebbero premiati tutti con una raffica di ex aequo, di premi speciali della giuria e di altri escamotage  che non lascino nessuno a bocca asciutta. Si fa spesso con i film nuovi, questi carichi di anni e di gloria  non meritano meno rispetto.

Resta il fatto che Giuliano Montaldo, oltre che un grande uomo di spettacolo, è anche un uomo fortunato. Chi non vorrebbe una vita come la sua? Chi  non vorrebbe oggi stare a Venezia al posto suo?  Un posto da vero cinefilo (uno dei pochissimi attualmente  al Lido). 

 

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

La forza del ricordo

Ricordo della mia giovinezza

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

L'ultimo episodio di "Note fuori margine" affronta le "piccole cose" che fanno grande l'inclusione. L'inclusione, infatti, non è soltanto una bella parola, ma è un pensare e un agire quotidiano...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

CANNES - Lo sfortunato Festival del cinema di Cannes, una delle manifestazioni internazionali più importanti che ha pagato duramente le interferenze del coronavirus,  presenta la selezione Cinéfondation del 2020, ovvero...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]