Mercoledì, 13 Giugno 2012 17:36

Teatro Parioli. Una stagione da mettere in agenda. Programma

Scritto da

ROMA – Il Teatro Parioli Peppino De Filippo di Roma  con la nuova stagione vuole associare il suo nome alla grande cultura teatrale e letteraria, cioè alla qualità del contenuto, senza trascurare  divertimento e la leggerezza che sono indispensabili  all’arte e al piacere del pubblico.

Luigi de Filippo, che ha preso il testimone del padre, regista ed interprete affermato,  una delle figure più autorevoli del teatro napoletano,  ne assume la direzione artistica per il secondo anno  consecutivo e dice: “Bilanci non ne faccio, abbiamo seminato bene ed ora speriamo di raccogliere bene, speriamo che il pubblico accorra numeroso a sostenere le nostre scelte artistiche”.  E’ Luigi De Filippo a inaugurare  la stagione teatrale il 25 ottobre, con la sua compagnia,  con Cani e gatti (marito e moglie) di Eduardo Scarpetta,  una delle più divertenti commedie della tradizione napoletana.


Se la cultura è il volano per la sostenibilità, come il rapporto Federculture ha recentemente affermato, quello che vi offre il Parioli, è da mettere in agenda. Non è un eufemismo dire che alla fine saremo più ricchi con Shakespeare, Yourcenar, Moliére o  qualche divertente commedia: in tempi di crisi il cibo dell’anima è fondamentale. Di seguito in dettaglio il  programma.  


Dal dal 22 novembre al 2 dicembre, A piedi nudi nel parco di Neil Simon, regia Stefano Artissunch. Commedia, da cui è stato tratto l’omonimo film, che racconta di personaggi che si incontrano e scontrano con battute irresistibili:   una lucida carrellata e divertente delle nostre nevrosi.

Dal 4 al 9 dicembre, La donna di garbo di Carlo Goldoni regia di Emanuele Barresi con Debora Caprioglio. “La donna di garbo” vara la grande riforma teatrale di Goldoni.  “Snellita”, rispetto all’originale,  da molto rilievo al racconto di una famiglia borghese posseduta da vizi e manie incontrollabili.


Dall'11 al 21 dicembre 2012, Tartufo di Molière, regia Giovanni Anfuso con Franco Oppini, Corinne Clery, Domenico Pantano.  Opera che presentare è superfluo,  rivedere un piacere.

Il 22 e 23 dicembre un evento speciale: Les Follies Burlesque, prodotto e diretto da Voodoo De Luxe con la direzione artistica di Virgil Riccomi. Les Follies Burlesque,  prima rivista teatrale italiana che si ispira ai fondamentali del  Music-hall e del Varietà,  nata dal sodalizio tra Italia e Inghilterra, cocktail di burlesque “noir” intriso di sensualità e umorismo. A presentare l’intero spettacolo, Sin Sara Bin.

Per lo spettacolo di Capodanno, il 31 dicembre e il 1 gennaio, Tango, con Enrique y Guillermo De Fazio, Los Hermanos Macana,  una delle coppie di ballerini più talentuose del panorama “tanguero” internazionale, con un corpo di ballo di dieci ballerini e  musiche dal vivo di una strepitosa orchestra della nuova generazione “tanguera” di Buenos Aires.

Dal 3 al 13 gennaio, Il marito di mio figlio testo e regia di Daniele Falleri,  moderna commedia degli equivoci che affronta con ironia eumanità  il matrimonio gay.

Dal 17 al 27 gennaio, la Compagnia di Teatro Luigi De Filippo presenta: Peppino, quante belle risate, di Peppino De Filippo, regia Luigi De Filippo. Saranno presentati, ”Aria Paesana” e ”Quale onore”,  due classici  del grande Teatro umoristico dei De Filippo.

Dal 1 al 10 febbraio, Romeo e Giulietta di William Shakespeare per regia di Giuseppe Marini .

Un vero e proprio evento dal 19 febbraio al 17 marzo, Giorgio Albertazzi in Memorie di Adriano, di Marguerite Yourcenar, regia di Maurizio Scaparro.

Dal 19 al 24 marzo, Casina,  l’ultima commedia di Tito Maccio Plauto, di e regia Marina Thovez.  Storie di infedeltà coniugali, rivalità tra servi, tra genitori e figli, invidie tra amiche, piccoli dispetti, grandi scherzi.

Chiuderà la stagione teatrale del Teatro Parioli Peppino De Filippo, dal 4 al 21 aprile, la Compagnia di Teatro Luigi De Filippo in A che servono questi quattrini?, commedia in due atti di Armando Curcio, riduzione di Peppino De Filippo, musiche e regia di  Luigi De Filippo.  Una delle più divertenti commedie che resero celebri i grandi fratelli De Filippo, Eduardo e Peppino: racconta le vicende del marchese Eduardo Parascandoli che, diventato serenamente povero, vuole dimostrare che i quattrini non servono a nulla.

Un grande sforzo produttivo per un teatro privato come il Teatro Parioli Peppino De Filippo gli spettacoli, “Memorie di Adriano” e la coproduzione con Zen Project de “Il marito di mio figlio “.

Non ci sarà solo la stagione teatrale,  il prossimo 11 novembre inizierà la rassegna Risvegli lirici, ciclo di concerti classico-lirici presentati dall’orchestra I Virtuosi d’Opera di Roma ed eseguiti la domenica mattina per buona parte della stagione di prosa. “Risvegli lirici” si presenta come un progetto volto ad indirizzare l’offerta musicale classico-lirica ad un pubblico sempre più ampio.  Ai concerti dedicati alla grande lirica (Le più belle arie d’opera e Quadri d’Opera) si alterneranno intensi momenti classico-virtuosistici (Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi).

Anche il teatro per l’infanzia  avrà spazio  Da novembre a febbraio con quattro classici del repertorio fibesco: La Bella addormentata nel bosco, Lo Schiaccianoci, Cappuccetto Rosso e Hansel e Gretel. In  scena con gli attoro burattini di legno, pupazzi di gommapiuma e, fondamentale,  la musicadal vivo al pianoforte.

Dopo l’ottimo successo della prima edizione torna mel periodo di marzo e aprile  Parioli in Musica. La rassegna ospiterà grandi artisti impegnati nella ricerca di linguaggi innovativi che fanno riferimento alla tradizione della musica indie rock,  jazz fino all’elettronica applicata al pop.  Accanto ad artisti affermati, si esibiranno giovani talenti che troveranno in “Parioli in Musica”, un luogo di crescita, visibilità ed espressione. Numerose le attività collaterali di workshop e micro conferenze.

Tassello importante nell’attività del Teatro Parioli Peppino De Filippo è la collaborazione con l’Accademia Silvio D’Amico.


IL PROGRAMMA DELLA STAGIONE STAGIONE 2012-2013

dal 25 ottobre al 18 novembre 2012
I DUE DELLA CITTÀ DEL SOLE SRL
LUIGI DE FILIPPO
“CANI E GATTI” (marito e moglie)
di Eduardo Scarpetta
riduzione e regia Luigi De Filippo

dal 22 novembre al 2 dicembre 2012
DANILA CELANI PER SYNERGIE TEATRALI
GAIA DE LAURENTIS, VALERIA CIANGOTTINI
STEFANO ARTISSUNCH, LIBERO SANSAVINI
A PIEDI NUDI NEL PARCO
di Neil Simon
regia Stefano Artissunch

dal 4 al 9 dicembre 2012
FONDAZIONE TEATRO GOLDONI
COMPAGNIA DEGLI ONESTI – MOLISE SPETTACOLI
DEBORA CAPRIOGLIO, MARCO MESSERI
LA DONNA DI GARBO
di Carlo Goldoni
regia Emanuele Barresi

dall'11 al 21 dicembre 2012
C.T.M. Centro Teatrale Meridionale
FESTIVAL TEATRALE DI BORGO VEREZZI
e PALINURO TEATRO FESTIVAL
FRANCO OPPINI, DOMENICO PANTANO
CORINNE CLERY
ILTARTUFO
di Molière
regia Giovanni Anfuso

22 e 23 dicembre 2012
PRODUCED AND DIRECTED
BY VOODOO DE LUXE
POLLY RAE
LAURIE HAGEN, JANET FISCHIETTO
DOLLY LAMOUR, SIN SARA BIN
LES FOLLIES BURLESQUE

dal 3 al 13 gennaio 2013
I DUE DELLA CITTA' DEL SOLE SRL
ZEN PROJECT
ANDREA RONCATO, MONICA SCATTINI
IL MARITO DI MIO FIGLIO
Una commedia brillante a tinte comiche
di e regia Daniele Falleri

dal 31 dicembre 2012 al 1 gennaio 2013
LOS HERMANOS MACANA
TANGO
ENRIQUE Y GUILLERMO DE FAZIO
e con musiche dal vivo e 10 ballerini

dal 17 al 27 gennaio 2013
I DUE DELLA CITTÀ DEL SOLE SRL
LUIGI DE FILIPPO
PEPPINO, QUANTE BELLE RISATE
di Peppino De Filippo
regia Luigi De Filippo

dall'1 al 10 febbraio 2013
SOCIETA' PER ATTORI
ROMEO & GIULIETTA
di William Shakespeare
traduzione di Massimiliano Palmese
regia Giuseppe Marini

da 19 febbraio al 17 marzo 2013
SOLEMIO SRL
GIORGIO ALBERTAZZI
MEMORIE DI ADRIANO
di Marguerite Yourcenar - Lunay
traduzione di Lidia Storoni Mazzolani
regia Maurizio Scaparro

dal 19 al 24 marzo 2013
LUDS IN FABULA
MARINA THOVEZ, MARIO ZUCCA
CASINA
di Marina Thovez
da Tito Maccio Plauto
regia Marina Thovez

dal 4 al 21 aprile 2013
I DUE DELLA CITTÀ DEL SOLE SRL
LUIGI DE FILIPPO
A CHE SERVONO QUESTI QUATTRINI?
di Armando Curcio
riduzione di Peppino De Filippo
regia Luigi De Filippo

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]