Lunedì, 27 Aprile 2015 11:09

Teatro Petrolini. Manuale di Coppia: che risate quando finisce l’amore!

Scritto da

ROMA - Pietro de Silva esplora con occhio curioso e ironico l’ affascinante e sconfinato mondo delle relazioni di coppia.

Il fuoco sacro della passione si è spento e Carlo e Simona si trascinano in un rapporto abitudinario e decadente. Lui è un ragioniere metodico che s’eccita soltanto pensando ai numeri, lei reprime una straripante energia sessuale/aggressiva. Intorno alla coppia ruota una serie di strambi professionisti legali, sanitari e religiosi che, con il loro agire strampalato, acuiscono l’attrito fra i due coniugi. Carlo e Simona comunque si rivelano più simili di quanto appaia...

Un sorriso si delinea sul volto dello spettatore ad inizio della rappresentazione e si mantiene fino al termine, sciogliendosi di tanto in tanto in una risata più corposa. “Manuale di coppia” si compone di quattro scenette (la prima è la più riuscita) che sono occasione per creare situazioni comiche coinvolgenti. La regia di Pietro de Silvia è frizzante e leggera, usa meccanismi tipici della commedia teatrale ma non ne abusa. Gli ingranaggi della risata sono ben oleati. Bisogna attribuire una parte importante del merito alla vivace e spigliata interpretazione dei quattro attori: Dario Eros Tacconelli interpreta  con  efficacia il ragioniere mite ed impacciato, Andrea Venditti gigioneggia suddividendosi fra quattro ruoli marcati con tratto spesso, Francesca della Ragione interpreta con energia la moglie dominante, Erica Zambelli mostra un notevole eclettismo giocando sugli estremi dell’avvenenza e della repulsione fisica. Sul versante dell’ ilarità il testo scritto da Luca Giacomozzi mette a bersaglio diverse frecce. Lo spettacolo non si cura molto invece dell’ integrazione fra le parti. Lo sviluppo della storia è un semplice pretesto per la messa in scena di quattro momenti divertenti, che restano elementi singoli e separati. La voce narrante è un collante debole. Riflessioni profonde sull’amore le troverete altrove, il divertimento è qui. 

Regia: Pietro de Silva

Testo: Luca Giacomozzi,
Interpreti: Andrea Venditti, Erica Zambelli, Francesca Della Ragione, Dario Eros Tacconell

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Voglia di tenerezza

Ormai notte l’oscurità riempiva la casa come un liquido denso.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]