Mercoledì, 14 Settembre 2022 20:52

Dal 16 al 18 settembre il Museo Orto Botanico di Roma. Ospita La Conserva della neve

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un appuntamento sulla biodiversità vegetale con particolare riferimento alle piante ornamentali più ricercate dove conoscere ed esplorare le nuove forme di arte e architettura del verde.

Oltre sessanta gli espositori collezionisti in mostra: vegetazioni rare, dalle più antiche ed esotiche, difficilmente reperibili nei circuiti tradizionali, saranno esibite ed illustrate lungo il circuito naturale disegnato dall’area di 12 ettari ogni giorno dalle 9 alle 19 con orario continuato. Un’occasione per tutti gli appassionati dell’architettura del verde e dell’ecosostenibilità per partecipare ed assistere a interventi culturali innovativi, scambiare informazioni relative al settore ed acquistare articoli unici.

Espositori da collezione, conferenze e incontri a tema, visite guidate e tour botanici alimenteranno la nuova edizione della manifestazione sull’architettura del verde dedicata alla ricerca, ricreazione e divulgazione di piante rare ed insolite.

Numerosi i vivai collezionisti, tra cui molti ibridatori di piante geofite ornamentali provenienti da vivai specializzati, ricercatori esperti nella lavorazione di fiori e piante specifiche e produttori di concimi e sementi innovative per il miglioramento e arricchimento delle coltivazioni.

Piante carnivore e piante acquatiche (tra cui la ninfea Thumamruksa, campionessa del mondo come miglior ibrido), pelargoni del ‘700 e da collezione; Tillandsie della famiglia Bromeliaceae provenienti da altri emisferi, salvie dell’America latina dagli odori intensi e dalla fioritura stagionale diversificata, palme e piante ortive introvabili, basilici perenni con profumi spettacolari, peperoncini in collezione con svariate gradazioni di piccantezza, rose antiche, bourbon, te, noisette, Hydrangeas, Magnolie, Cornus, Lagerstroemia davvero speciali e alcune piante desuete ma coltivate nella propria

magnificenza, fra cui l’australiana Kangaroo Paw, i cui fiori vengono usati come rimedio terapeutico utile a migliorare la sensibilità e la gentilezza. Artigiani di accessori di moda per la  persona e per la casa che intrecciano una rara fibra vegetale brasiliana, una graminacea protetta in Brasile, Capim Dourado, come anche fabbricanti manuali di creative produzioni di cioccolato del Nicaragua, tostato a bassa temperatura e raffinato con mulino a pietra “bean to bar”.

Numerosi appuntamenti, seminari visite guidate , conferenze come “Dal seme al fiore”, a cura del Vivaio La Ginestra, ; “L’Agricoltura incentrata sulla vita – I microrganismi effettivi”,  “Hortus conclusus: storia ed evoluzione del giardino monastico di San Paolo fuori le Mura”  “Apicoltura, tecniche e sviluppo, dai monasteri medievali al giorno d’oggi”. 

Tre presentazioni di libri : “Le Piante Officinali e il Giardino dei Semplici all’Orto Botanico di Roma”, di Andrea Bonito ; “Roma ed il suo Orto Botanico” di Fabio Attorre, Direttore dell'Orto Botanico e Docente di Conservazione della Biodiversità presso la Sapienza Università di Roma, “Il romanzo della rosa”, di Anna Peyron che sarà presentato da Lauro Marchetti, storico giardiniere di Ninfa.

Passeggiate con esperti botanici, la ventunesima edizione della conferenza internazionale Socotra che vede incontrare da tutto il mondo naturalisti, botanici, biologi marini, geografi, sociologi, linguisti, archeologi, esploratori, scrittori e viaggiatori Conserva della Neve è realizzata dall’Associazione Culturale La Conserva della Neve in collaborazione con Museo Orto Botanico / Sapienza Università di Roma, con il patrocinio dell’Assessorato all'Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti del Comune di Roma. 

Orari: dalle 9:00 alle 19:00

Biglietto: € 10.00 - (ingresso gratuito per i bambini fino ai 13 anni)

Ingresso: Largo Cristina di Svezia,23/A, Roma

Sito ufficiale: www.laconservadellaneve.com

Infoline: +39 333 865 29 34 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

bianco.png