Martedì, 28 Luglio 2020 08:40

Al via la stagione del Globe Theatre: promessa di evasione tra sogno e realtà

Scritto da

Torna per il 17esimo anno consecutivo la rassegna shakespeariana de “Il Silvano Toti Globe Theatre”: l'unico teatro elisabettiano italiano sito in Largo Acqua Felix nella splendida cornice di Villa Borghese, che conta oltre 61mila presenze nel 2019.

Tra le prime realtà artistiche romane, che malgrado i rallentamenti dovuti al lockdown, riaprirà i battenti il 29 luglio, dopo specifici lavori di manutenzione per adeguare la struttura alle disposizioni per il contenimento della diffusione del covid-19 secondo il dpcm dell'11 giugno 2020. 

Il programma in cartellone mira a coinvolgere maggiormente i più giovani sia come interpreti che come pubblico. Si inaugura, infatti, una partnership con l'Accademia Nazionale d'Arte drammatica “Silvio d'Amico” i cui allievi calcheranno il palcoscenico del “Globe Theatre” per la prima volta come interpreti de “I due gentiluomini di Verona”, opera giovanile del bardo tradotta da Vincenzo Cerami e accompagnata dalle musiche originali del premio Oscar Nicola Piovani; mentre ai più piccoli saranno dedicate proiezioni mattutine ad hoc nel fine settimana: veri e propri appuntamenti ricreativi- oltre che didattici - da fruire con l'intera famiglia. 

Ad aprire la rassegna il 29 luglio, per la prima volta in scena: “Venere e Adone”, un'opera diretta da Daniele Salvo – reduce dal successo di “Giulio Cesare” – incentrata sulla folle infatuazione della dea Venere per Adone, un giovane di raro fascino dedito più alla caccia che ai sentimenti, sino al tragico epilogo, non privo di risvolti comici e a tratti sensuali; composto nel 1593 dal bardo in onore del conte Henry Wriothesly, mentre a Londra imperversava la peste i per sollevare gli animi come solo la “ fragile poesia può”.  Non da meno “Sogno di una notte di mezza estate”, dal 6 al 23 agosto, per la regia del compianto Riccardo Cavallo: un evergreen del “Globe Theatre” che affascina e stupisce il pubblico immergendolo in un'atmosfera magica e senza tempo dove si compenetrano tre mondi: reale, surreale e onirico in una continua altalena di emozioni e scoperte, con un accompagnamento musicale d'eccezione, che diverte e allieta dall'inizio alla fine. 

Da annoverare, il pluripremiato “Shakespea Re di Napoli”, dal 2 al 6 settembre in scena, scritto e diretto da Renato Cappuccio, che ha il merito di aver incantato generazioni di spettatori dal 1994 sino ad oggi, riscuotendo consensi in Italia e all'estero, coniugando la sensualità dei sonetti di Shakespeare con la “napoletanità barocca” e un'amicizia senza confini.

Al via una stagione ricca di buoni auspici, una vera e propria “promessa di evasione”, per lasciarsi cullare dal lirismo shakespeariano verso una contemporaneità più lieve, tra sogno e realtà.

Programma 2020 del “Silvano Toti Globe theatre”

Dal 29 luglio al 2 agosto ore 21.15

 “Venere e Adone” 

regia di Daniele Salvo.

traduzione e adattamento Daniele Salvo

produzione Politeama s.r.l.

Dal 6 al 23 agosto, ore 21.15  (da giovedì a domenica)

“Sogno di una notte di mezza estate”

regia di Riccardo Cavallo

 traduzione di Simonetta Traversetti

produzione Politeama s.r.l.

L'11 e 12 agosto ore 21.15

“Canzoni”:

uno spettacolo di Germano Mazzocchetti e Nicola Fano.

supervisione artistica Marco Carniti

produzione Politeama s.r.l.

Il 18, 19 agosto - 15,16, 22 settembre ore 21.15

“Le opere complete di Shakespeare in 90 minuti”

regia Andrioli, Checcacci, Degl’innocenti.

prodotto da Politeama s.r.l. e Macchina del suono

 Dal 27 al 30 agosto 21.15 

Studio da

“I due gentiluomini di Verona”

regia di Andrea Baracco

prodotto da Politeama srl - Teatro di Roma – Teatro Nazionale e

Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”

dal 2 al 6 settembre, ore 21.00 

“Shakespea Re di Napoli”

regia di Ruggero Cappuccio

prodotto teatro Segreto e Politeama s.r.l.

L'11,17, 18, 23, 24, 25 settembre ore 21.00

12, 13, 19, 20, 26, 27 settembre ore 18.00

“La dodicesima notte”

regia Loredana Scaramella

traduzione e adattamento Loredana Scaramella.

produzione Politeama s.r.l.

7 settembre ore 21.00

“Murmat short film festival”

il msff nasce nel 2018 da un'idea di Angelica Mureddu e Valerio Matteu con il fine di sviluppare una manifestazione culturale, capace di creare connessioni tra i professionisti del settore artistico e cinematografico. la manifestazione è organizzata senza alcun scopo di lucro, dall’associazione shake art, in collaborazione con murmat studio e nuvole rapide produzioni.

Al Globe con mamma e papà:

Il sabato e la domenica mattina spettacoli per bambini in compagnia di Shakespeare

Il 1,2, 22, 23 agosto - 5, 6,19, 20 settembre ore 11.00

 “Riccardino Terzo”

scritto e diretto da Gigi Palla 

produzione Politeama s.r.l.

L'8, 9, 29, 30 agosto – 12, 13, 26, 27 settembre ore 11.00

“Le tre streghe di Macbeth” 

scritto e diretto da Gigi palla

produzione Politeama s.r.l. 

bianco.png